Inaugurazione Pisapia bancarelle piazza Castello, foto-gallery e intervista

inaugurazione bancarelle Castello80 chili di torta per festeggiare ufficialmente “Aspettando Expo: mercato universale al Castello”, iniziato il 12 maggio e in svolgimento fino al 25 dello stesso mese, con bancarelle aperte dalle 9,00 alle 24,00. Di fianco al Sindaco anche il presidente degli ambulanti di Apeca e vicepresidente Confcommercio Milano, Giacomo Errico, la Vicesindaco Ada De Cesaris e l’Assessore alla Sicurezza, marco Granelli

 

IN ATTESA DI UNA FETTA DI TORTA – Nonostante l’atmosfera trionfale, tuttavia, di gente ce n’è poca.

– Pisapia arriva con grandi sorrisi e sale sul palchetto ai piedi del quale, a colpo d’occhio diverse decina di persone (forse arrivano a un paio di centinaia), attendono il discorso del Sindaco, nonché la distribuzione di una fetta di torta per tutti o, quanto meno, per i più fortunati.

 

“SIGNOR SINDACO, LEI COSA NE PENSA?” – Immancabile una breve passeggiata tra le bancarelle dove, poiché di gente ce n’è ben poca, si cammina tranquillamente e abbiamo potuto porre due domande al Sindaco Giuliano Pisapia.

– “Signor Sindaco, l’iniziativa dell’isola pedonale e le bancarelle hanno suscitato le proteste di molti residenti, Lei cosa ne pensa?”

Pisapia non apre bocca e, dietro di lui, il vicesindaco De Cesaris replica tempestivamente al suo posto: “Non di molti residenti, solo di alcuni!”

– Ci riproviamo: “Signor Sindaco, Lei cosa ne pensa della questione?”

Seguendo l’imbeccata, questa volta il Primo cittadino risponde: “Noi abbiamo ascoltato la maggior parte dei milanesi, potete vedere da soli quanto apprezzino l’iniziativa”.

– “Altre manifestazioni con le bancarelle nella medesima area di piazza Castello, come ad esempio la fiera degli ‘Oh bej Oh Bej’, vedono un afflusso di visitatori molto più elevato di questo, al punto che è difficile camminare. Cosa ne pensa?”

Ancora, invece che dal Sindaco, interviene viene da un’altra persona, questa volta il presidente di Apeca, Errico: “Lei deve vedere come diventa alla sera!”

“Abbiamo le foto della piazza dall’alto (scattate nel pomeriggio e alla sera martedì 13 e mercoledì 14 maggio 2014, ndr) e l’area è semi-vuota, alla sera quasi deserta. Come mai?”.

“Abbiamo pubblicizzato l’evento solo ieri – aggiunge precipitosamente  Errico –, vedremo com’è andata quando arriveremo al 25 maggio.”

– “Quindi la prima prova del nove si avrà questo weekend?”

“E’ quello che staremo a vedere”, concludono il Sindaco ed Errico.

 

LA STRETTA DI MANO – Prima di congedarsi e lasciare il posto alla musica della nota trasmissione di Antenna3 “Voci in piazza”, il Sindaco non ha mancato di stringere la mano al titolare di una delle bancarelle, un cittadino di colore che espone magliette e abbigliamento a tema calcistico (durante il periodo dei mondiali, del resto, la nuova valorizzazione della piazza vedrà ai piedi del Castello Sforzesco il posizionamento di mega-schermi che proietteranno tutte le partite, ndr).

 

QUANTO INCASSERA’ DI “COSAP” IL COMUNE? – In attesa e nella speranza di un “vero” afflusso di visitatori (quanto meno per tutti i venditori che con fatica sono riusciti ad aggiudicarsi uno spazio), e al netto di tutte le polemiche tra ‘cittadini e residenti contro – venditori pro’ , rimane una domanda: quanto affluirà, nelle casse comunali, dal pagamento della tassa di occupazione delle circa 90 bancarelle stanziate ai piedi del Castello per tutti i 14 giorni?

 

INTANTO, LA FESTA DELL’INAUGURAZIONE BY NIGHT – In attesa di risposte ufficiali, non mancano nuove fotografie inviate dai lettori alla nostra Redazione (redazione@cronacamilano.it).

– In particolare, un cittadino ha inviato alcuni scatti della festa by night allestita per l’inaugurazione, commentando: “Buonasera, questa è piazza Castello alle 11:20 di questa sera. C’è più gente sul palco che sotto il palco, ma in compenso tutti i residenti non dormono per la musica. Quindi, a questo punto non si capisce a chi giovi tutto questo, visto che nessuno si interessa o frequenta la piazza durante la settimana, ma probabilmente neanche nel week end. Grazie dell’attenzione”.

 

—–

PARTECIPA AL SONDAGGIO:

[poll id=”2″]

[poll id=”3″]

 

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Piazza Castello Milano, è diventata l’Oktoberfest? Le foto e i commenti di cittadini e residenti

Degrado piazza Castello Milano, la foto di un lettore: “Ecco come è stata ridotta una splendida piazza”

Protesta pedonalizzazione piazza Castello Milano, sabato 10 maggio 2014 la contestazione dei residenti. Ecco perché

Nuova viabilità piazza Castello Milano, il no di residenti, negozianti e lavoratori

Protesta residenti piazza XXIV Maggio Milano, presentato esposto al Sindaco Pisapia. Le proteste continuano anche in piazza Castello

Orti e giardini piazza Duomo Milano, cosa ne pensano i cittadini? Scriveteci

Rom via Pestagalli e via Cassio Milano, centinaia di abusivi e decine di baracche, inutili le petizioni inviate dai residenti all’assessore alla Sicurezza Granelli

V.P.

1 COMMENTO

  1. Resto fermamente contrario alla pedonalizzazione che non valorizza in nessun modo il Castello e l’area circostante. Da residente ho sempre frequentato gli spazi interessati da questa “operazione” senza problemi e concordo con chi ha sottolineato il disinteresse per gli splendidi cortili sempre poco sfruttati, ma penso che le immagini inserite a testimonianza del degrado in occasione di questo mercato universale mostrano una situazione ordinata e pulita.
    Forse perché non molto frequentata, ma anche questa sera non ho trovato né sporcizia né chiasso.

    Grazie
    Marco C.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here