Tassisti investiti da autisti Ncc Milano, aumenta la tensione, si chiedono interventi

Ambulanza_in_chiamataLe tacche della tensione tra i tassisti e gli autisti Ncc, a Milano. salgono sensibilmente. Dopo la parziale sospensione del servizio scattata da domenica 18 maggio 2014, due scontri diretti si sono verificati nella notte e, due tassisti, sono finiti in ospedale.

 

Secondo quanto ricostruito dalla Polizia di Stato, gli episodi si sono verificati alle 2 circa in piazza Duomo, e due ore dopo in piazza Duca d’Aosta, davanti alla Stazione Centrale.

 

Il primo tassista vittima è un 51enne italiano. Sarebbe scoppiata una lite durante la quale sarebbero volate parole pesanti, pronunciate dalla vittima assieme ad un collega, a danno un autista Ncc.

 

Precipitando velocemente la situazione, che avrebbe visto anche uno scontro fisico, l’autista Ncc avrebbe reagito salendo in auto e investendo il 51enne.

 

Per il tassista, portato all’ospedale Gaetano Pini, sono stati formulati 5 giorni di prognosi.

 

Due ore dopo, in Stazione Centrale, un ulteriore episodio, ancora tra un autista Ncc in servizio e un tassista 32enne.

 

In base quanto spiegato, il 32enne avrebbe utilizzato una corsa come un cliente qualunque. Giunto in Centrale, al momento di saldare, l’uomo si sarebbe però rifiutato di pagareperché siete abusivi“.

 

Come reazione, l’altro avrebbe inserito la retromarcia, investendo il 32enne.

 

Fortunatamente, anche in questo caso non è avvenuto il peggio e, la vittima, è stata portata al pronto soccorso in codice verde, con ferite non gravi.

 

Per l’approfondimento di quanto chiesto dai tassisti, e quanto risposto dal Comune, CLICCA QUI.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Sciopero bianco taxi Milano dal 18 maggio 2014 contro Uber, caricate solo persone in difficoltà

Sciopero taxi Milano 20 marzo 2014, dall’immobilismo del Comune, al corteo in Prefettura

Sciopero taxi Milano 20 febbraio 2014, orari, info, motivazioni

 

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here