Incidente mortale tangenziale San Donato, 48enne speronato da malviventi in fuga

CarabinieriE’ successo alle16,30 circa di ieri pomeriggio sulla Tangenziale Est di Milano, all’altezza di San Donato.

 

In base a quanto spiegato, un’auto guidata da 3 extracomunitari non si è fermata ad un controllo dei Carabinieri.

 

Ignorando lo stop dei militari, i 3 si sono gettati in una fuga a tutta velocità, fino ad imboccare il collegamento tra San Donato e San Giuliano.

 

Procedendo nella loro folle corsa, i malviventi hanno speronato una jeep che si trovava sullo stesso percorso.

 

La forza dell’impatto, purtroppo, è stata violentissima, al punto che il conducente della jeep ha perso il controllo del mezzo, finendo oltre il guardrail, nella corsia laterale.

 

Il conducente 48enne della jeep, tragicamente, non è sopravvissuto, riportando lesioni gravissime.

 

I tre extracomunitari, invece, sono riusciti a scendere dalla propria auto, continuando la fuga a piedi. 

 

Secondo le primissime informazioni, il veicolo condotto dai malviventi sarebbe risultato intestato ad un prestanome noto alle Forze dell’Ordine.

 

Le indagini sul tragico accadimento rimangono in corso.

PARTECIPA AL SONDAGGIO:

[poll id=”2″]

[poll id=”3″]

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E  SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci aredazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro

 

Di Redazione

1 COMMENTO

  1. Quanti Italiani sono morti negli anni ad opera o per colpa di immigrati stranieri che pensano di agire e vivere in Italia come vogliono, date le nostre leggi accomodanti? Sarebbe stata sufficiente una maggiore cura dello Stato italiano sul tema dell’immigrazione, una maggiore e seria determinazione di fronte alla fiumana di ingiustificati ingressi di clandestini che gli apostoli dell’accoglienza chiamano risorse!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here