Tentata rapina metropolitana Lambrate Milano, algerino aggredito da 19enni con coltello

AggressioneSalvato dallo zaino che portava con sé. Lo stesso oggetto del desiderio che ha indotto due ragazzi milanesi di 19 anni ad aggredirlo, con tanto di coltello, pur di strapparglielo di dosso. Ma gli è andata male. I giovani malviventi, infatti, dopo essersi dati alla fuga, sono stati bloccati dalla Polizia.

 

AVVICINATO IN METROPOLITANA, A LAMBRATE – Protagonista della vicenda è un algerino di 31 anni. Secondo quanto ricostruito, il nordafricano si trovava sul mezzanino della fermata della metropolitana di Lambrate, sulla linea verde, quando è stato dapprima avvicinato e poi bloccato dai due 19enni, intenzionati a rubargli lo zaino.

– La vittima, tra uno strattone e l’altro, ha tentato di opporre resistenza. Ma i due non hanno desistito. E’ cominciato così un tira e molla che, dopo una breve fuga, è andato avanti fino a piazza Bottini,  quando  il giovane algerino è stato nuovamente raggiunto.

 

L’AGGRESSIONE COL COLTELLO – Per porre fine alla questione, uno dei due aggressori ha sfoderato un coltello, passando rapidamente dalle minacce ai fatti. Vistosi aggredito a colpi di lama, al nordafricano non è rimasto altro da fare che difendersi con l’unico “scudo” a sua disposizione: il proprio zaino. Una scelta provvidenziale, che gli ha permesso di parare un pericoloso fendente.

– I due balordi, a quel punto, devono aver deciso di averne abbastanza visto che se la sono data velocemente a gambe. Non prima, però, che il 31enne riuscisse ad avvisare le forze dell’ordine offrendo una dettagliata descrizione della coppia di rapinatori.

 

BLOCCATI DALLA POLIZIA – Giunti sul posto, i poliziotti hanno presto individuato i 19enni ancora nei pressi di piazza Bottini. Mentre per uno sono state prese solo le generalità, l’altro, con precedenti per rapina, è stato arrestato per il possesso dell’arma, tentato omicidio e rapina aggravata.

 

PARTECIPA AL SONDAGGIO:

[poll id=”2″]

[poll id=”3″]

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Ragazzino rapinato piazza della Repubblica Milano, trauma cranico-facciale alla fermata del tram

Rapina rom viale Corsica angolo via Negroli Milano, un lettore: “Mia madre è stata pestata sul pianerottolo di casa, le hanno rotto il naso e l’hanno lasciata priva di sensi”

Ragazzo gay picchiato via Melchiorre Gioia Milano, si cerca l’aggressore

Giuliano Pisapia, sindaco gentile di Milano; ascesa ed operato. Le riflessioni di un cittadino sulla nascita e lo sviluppo del fenomeno arancione

S.P.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here