Uccisi a coltellate Cinisello – Milano, dopo Kabobo torna la follia omicida

CutterSi è svolto tutto in poco più di un’ora, ieri pomeriggio, tra le 14,24 e le 15,38.

 

Secondo le prime ricostruzioni, un uomo italiano, di 34 anni, ha colpito a coltellate due persone e uccisa una terza nella zona nord di Milano, tra Cinisello e Sesto San Giovanni.

 

In base alle indagini della Polizia, l’omicida avrebbe colpito per primo un uomo di 67 anni, poi portato al Niguarda e, fortunatamente, ora fuori pericolo.

 

Lotta invece tra la vita e la morte al San Gerardo di Monza la seconda vittima, un uomo di 54 anni che, dalle prime ricostruzioni, sarebbe stato aggredito dopo un’ora dal primo assalto: sarebbe stato in questo arco di tempo che, il presunto omicida, sarebbe tornato a casa a cambiarsi i vestiti, per uscire poi nuovamente.

 

Poco dopo, alle 15,38 la terza vittima, un 51enne titolare di un autolavaggio, padre di due figli: tragico, in questo caso, l’esito delle lesioni inflitte dal 34enne.

 

Sarebbe stato, poi, un dipendente dell’autolavaggio a dare l’allarme, una volta trovato il corpo del titolare, che l’immediato intervento del 118, purtroppo, non è riuscito a rianimare.

 

Il presunto autore dell’accaduto è stato bloccato dalla Polizia di Stato mentre si trovava sul ponte di Bresso; per raggiungerlo e identificarlo, fondamentale è stato anche l’apporto delle videocamere di sorveglianza istallate nella zona.

 

Al sopraggiungere degli agenti, l’uomo si sarebbe trovato in stato confusionale.

 

Sottoposto ad interrogatorio, non è ancora chiaro se si sia trattato di un raptus o di aggressioni per rapina anche se, la vicenda, richiama drammaticamente alla memoria il caso Kabobo quando, a Niguarda, vennero aggrediti 3 cittadini a colpi di mannaia. Sotto il gesto di follia, nessuna delle vittime, purtroppo, riuscì a sopravvivere.

 

Le indagini proseguono serrate; seguiranno aggiornamenti.

 

PARTECIPA AL SONDAGGIO:

[poll id=”2″]

[poll id=”3″]

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E  SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Condanna Kabobo per omicidi picconate Milano, 20 anni di reclusione e 3 in casa di cura

Uomo con piccone Milano Niguarda, ammazza un passante e ne ferisce altri due, preso dai Carabinieri

Avvocatessa accoltellata Milano dentro studio via Fontana, si cerca l’aggressore

Aggressione con mannaia Milano Stazione centrale, lite furiosa in metropolitana

 di Redazione

1 COMMENTO

  1. Speriamo non si tratti come Kabobo di un altro caso di persona già segnalata o peggio conosciuta alle forze dell’ordine e lasciato in piena libertà di agire.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here