Prete con cocaina Milano piazza Angilberto, le scorribande di un sacerdote del Lago Maggiore

locandinaUna vicenda decisamente “inusuale”, che ha raggiunto il suo apice tra le pareti di un appartamento in via Angilberto, zona via San Dionigi.

 

Protagonista, suo malgrado, dell’accaduto, un prete di 45 anni, officiante in un piccolo borgo sul Lago Maggiore, in provincia di Verbania.

 

Secondo quanto ricostruito, il parroco non era propriamente uno “stinco di santo”, difatti avrebbe già avuto precedenti per truffa.

 

La scorsa settimana, dopo non essersi presentato alla messa, il 45enne si sarebbe recato nella capitale meneghina, decidendo di far visita ad alcuni “amici”.

 

Durante la serata però, per motivi ancora da acclarare, alcuni inquilini della palazzina avrebbero udito grida e trambusto giungere dall’appartamento in questione, al punto che hanno chiamato la Polizia.

 

Una volta sopraggiunti, gli agenti hanno sorpreso il prete mentre cercava di gettare la “neve” nel water, dove poco prima aveva visto bene di buttare anche il proprio passaporto, stracciato ad hoc con la speranza di non essere identificato.

 

L’escamotage, ovviamente, non è servito a nulla, e l’uomo è stato arrestato.

 

Durante l’interrogatorio avvenuto davanti al PM milanese Cristiana Roveda, il prete sarebbe poi “crollato”, spiegando che faceva uso dello stupefacente dopo che, condannato per truffa nel 2007, avrebbe iniziato a soffrire di depressione.

 

Il pm Roveda ha dunque chiesto la convalida dell’arresto al gip Paolo Guidi, che ha disposto il carcere per lo spericolato prete.

 

Intanto, anche la diocesi di Novara si è pronunciata, dicendosi molto addolorata, affidando il parroco «nella preghiera al Signore” e attendendo “che si faccia chiarezza sull’accaduto».

 

TUTTI I CASI PIU’ DIVERTENTI DI CRIMINALI “DA STRAPAZZO” – Per i casi di criminali da strapazzo più divertenti e originali, CLICCA QUI

 

PARTECIPA AL SONDAGGIO:

[poll id=”2″]

[poll id=”3″]

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie, a partire da pochi euro.

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here