Pisapia re delle multe, ma “Non è per far cassa”. Le vie più segnalate dai lettori

Pisapia“Io re delle multe? Non è che ne sono fiero, ma di fronte a comportamenti che mettono in discussione la sicurezza di tutti credo che l’unica modalità, purtroppo, è quella della multa, anche come deterrente”. Così il sindaco Giuliano Pisapia intervistato da Radio Capital sulla classifica stilata da Il Sole 24 Ore, che vede Milano come il comune che fa pagare più multe ai suoi cittadini.

 

“IO, RE DELLE MULTE?” – “Io re delle multe? – ha detto il Sindaco di Milano –. Non ne sono fiero, ma i cittadini ammettono loro stessi che sbagliano e le contravvenzioni sono l’unico modo per combattere l’illegalità, anche come forma di deterrente”.

 

NON E’ MICA PER FAR CASSA… – “Non lo facciamo per fare cassa – ha aggiunto Pisapia –, gli introiti servono per più piste ciclabili e per una mobilità sostenibile.

 

LA MULTA E’ SBAGLIATA? FATE RICORSO – “E se una multa è sbagliata si può fare ricorso – ha concluso il Sindaco di Milano –, ma poi quasi sempre i ricorsi vengono respinti”.

 

LA QUESTIONE DI VIA PAOLI – Tra le varie mail di cittadini ricevute alla nostra Redazione (redazione@cronacamilano.it), in merito al “non far cassa con le multe”, segnaliamo in particolare l’ormai “famigerata” via Paoli, in zona Navigli:

Multe via Paoli – Magolfa Milano, l’ennesima vittima: “Le prendono in troppi, qualcosa non quadra”

Multe via Paoli Milano, ci cascano cittadini e turisti: “Il Comune di Milano tende agguati a chi viene da fuori?”

Nuove multe via Paoli Milano, un lettore: “Ne ho già ricevute 4 ma la segnaletica è una trappola, sono disoccupato, cosa faccio se me ne arrivano altre?”

Multe Milano via Paoli, una lettrice: “10 multe per un divieto di transito che finisce alle 7, ma il cartello non ha un display con l’orario; chi controlla l’ora esatta?”

Multa via Magolfa Milano per traffico limitato ore 20 – 7, una lettrice: “Non c’è il display con l’orario elettronico, come si fa a regolarsi?”

 

IL CASO PIAZZA CASTELLO – Le multe vengono elevate sempre in modo corretto? Pisapia è il primo a esortare gli automobilisti a fare l’eventuale ricorso (del resto a pagamento). In merito, ricordiamo alcune segnalazioni riferite a piazza Castello dove, la pedonalizzazione, ha messo in ginocchio i residenti, che di punto in bianco si sono visti sparire decine e decine di parcheggi:

Multe piazza Castello Milano dopo pedonalizzazione dell’area, ennesima protesta di un residente

Maxi tamponamento piazza Castello Milano, auto distrutte ma i vigili multano le vittime per un divieto di sosta inesistente

 

DAL CENTRO, ALLA PERIFERIA, E VICEVERSA – Di seguito altre segnalazioni inviate alla nostra Redazione (redazione@cronacamilano.it) dai cittadini:

– Multe corsia preferenziale Molino Dorino, riceve 20 verbali per la stessa infrazone: 1720 euro

– Multe via Colombi Milano zona Affori: “Datemi una soluzione logica a quanto sta succedendo!”

– Furti e multe via Solari e piazza Napoli Milano, 4 appartamenti ripuliti in 10 giorni ma la priorità è fare verbali a raffica

– Area C Milano, smog ancora da codice rosso e il Comune aumenta la multe

 

E IL DRAMMA DEI PARCHEGGI SELVAGGI? – Per tante multe che vengono fatte da vigili ed ausiliari impegnati nei presidi di specifiche zone, sono decine le segnalazioni di cittadini disperati che, paradossalmente, farebbero di tutto per “vedere” un vigile. Solo per fare qualche esempio:

Parcheggio selvaggio Milano via Cenisio-Govone: “Una fila di auto in divieto di sosta ogni giorno, ma se ti dimentichi di spostarla per il lavaggio strada sono fior di multe!”

Parcheggio selvaggio via Cherubini Milano, un residente: “Ogni giorno auto fino in tripla fila, è giusto?”

Degrado vie Sebino, Gressoney e Resnati Milano, un residente: “Sporcizia, parcheggio selvaggio, topi, insicurezza. E’ lo spettacolo che offriremo per Expo?”

Degrado viale Corsica Milano “Sporcizia, pozze d’acqua, parcheggio selvaggio, zero rispetto per bambini e disabili”

Parcheggio selvaggio via Enrico De Nicola Milano, un residente: “I vigili non vengono, ormai ci siamo abituati a subire”

Parcheggio selvaggio piazza Belfanti Milano, residente disperato invia foto per ottenere l’intervento dei Vigili

Parcheggio selvaggio Milano viale Jenner e piazza Maciachini, una residente: “Dov’è l’Amministrazione Comunale?”

Parcheggio selvaggio via Varesina Milano, una lettrice: “Ma a cosa servono i vigili?”

Parcheggio selvaggio via Piero della Francesca Milano, foto di un lettore: “La fila è tutta sul marciapiede in sosta vietata; siamo stanchi”

Parcheggio selvaggio davanti al Tribunale di Milano, un lettore: “Dalle 8 del mattino file di auto parcheggiate in barba al divieto di sosta e fermata, vigili e ausiliari!”

PARTECIPA AL SONDAGGIO:

[poll id=”2″]

[poll id=”3″]

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie, a partire da pochi euro.

Di Redazione

3 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here