Milano Blocco Corso di Porta Romana, a causa di una voragine

Voragine Corso di Porta Romana Milano Luglio 2014-12In mattinata a Milano, in Corso di Porta Romana, si è aperta una voragine profonda 12 metri, con una larghezza di 6 metri per 3 metri.

 

Sul posto sono intervenuti i Vigili Del Fuoco e i tecnici del Comune di Milano per i rilevamenti del caso.

 

Si è resa necessaria la chiusura del tratto di strada per garantire la sicurezza ed attuare gli interventi di manutenzione.

 

Dalle prime valutazioni sembrerebbe che i cedimento del manto stradale sia stato causato dalla rottura di una tubazione per il trasporto dell’acqua potabile. Da qui, poi, la creazione di un buco riempitosi di acqua piovana che avrebbe raggiunto anche gli scantinati degli edifici nei pressi del civico 123, dove è avvenuto il danno.

 

 

In merito alle esondazioni del Seveso delle ultime 10 giorni, Leggi anche:

– Danni esondazione Seveso Milano, raggiunti 25 milioni di euro. I cittadini: “Pisapia si dimetta”

– Pisapia su esondazione Seveso Milano: “Se fossimo stati avvertiti in tempo, avremmo evitato questa situazione”

 

PARTECIPA AL SONDAGGIO:

[poll id=”2″]

[poll id=”3″]

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie, a partire da pochi euro.

 

Di redazione

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here