Regolarizzazione Leoncavallo Milano, tutto subordinato alle delibere favorevoli del Comune

PisapiaNuova vita per il centro sociale Leoncavallo, lo staile di via Watteau occupato 20 anni fa.

 

L’ACCORDO CON IL COMUNE DI MILANO – Brioschi Sviluppo Immobiliare Spa comunica con una nota che “in data odierna (31 luglio 2014, ndr) la controllata L’Orologio s.r.l., proprietaria dell’immobile occupato senza titolo di via Watteau 7 a Milano, ha sottoscritto un atto unilaterale d’obbligo con il Comune di Milano, che contempla l’impegno a permutare l’immobile di proprietà, con gli immobili comunali di via Zama 23 e via Trivulzio 18 a Milano.

– L’equilibrio economico della permuta – si legge – è stato valutato anche sulla base di un’apposita perizia estimativa rilasciata dalla competente Agenzia del Territorio. Il perfezionamento dell’operazione è subordinato alle favorevoli delibere della Giunta comunale e del Consiglio comunale di Milano”.

 

L’OCCUPAZIONE, 20 ANNI FA – Occupato 20 anni fa, l’8 settembre 1994, lo stabile di via Watteau, una ex cartiera nel quartiere Greco, di proprietà della famiglia Cabassi, divenne la nuova sede del centro sociale dopo lo sgombero dalla storica sede di via Leoncavallo, avvenuta senza scontri nel 1994 – dopo le tensioni e i disordini per un primo tentato sgombero nell’agosto 1989 -, e la breve esperienza in via Salomone 71, in un capannone industriale.

 

QUI SONO E QUI RESTO” – Negli ultimi anni, con lo slogan ‘Qui sono e qui resto’, il centro sociale ha intrapreso un percorso per la regolarizzazione degli spazi, predisponendo anche un ‘masterplan’, con tanto di rendering, e la proposta di nuove funzioni sociali all’interno del centro oltre a quelle già attive.

PARTECIPA AL SONDAGGIO:

[poll id=”2″]

[poll id=”3″]

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie, a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Contributi Leoncavallo da Comune Milano, l’assessore alla Sicurezza Granelli: “Valorizzare la positività di questo luogo che in futuro potrebbe anche ricevere contributi per determinati progetti”

Incontro Comune Milano Leoncavallo, struttura legalizzata entro Natale

Firme contro regolarizzazione Leoncavallo Milano, gazebo 12 e 13 novembre 2011, luoghi e orari

Regolarizzazione Leoncavallo Milano, il Comune mantiene la parola con gli antagonisti e si prende a cuore la loro causa

Ragazzo morto Leoncavallo Milano, arrestato spacciatore che gli vendette la droga

 

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here