Tentata rapina supermercato via Astesani Milano, con finto coltello. Tutti i casi dei criminali più maldestri

Coltello_a_serramanicoPeggio di così non poteva davvero andargli: prima ha cercato di darla a bere al cassiere di un supermercato tentando (vanamente) di derubarlo con una fantomatica arma nascosta in un sacchetto; poi, a spalancargli le porte del carcere, ci ha pensato sua madre, confessando agli agenti di aver prestato al figlio l’automobile usata per la rapina.

 

UNA GIORNATA DA DIMENTICARE – E’ finito malamente il tentativo di rapina messo a segno lo scorso venerdì pomeriggio da S.M, 41 anni, ai danni di un supermercato della catena Sma di via Astesani.

– Secondo quanto riportato dalle forze dell’ordine, erano circa le 17 quando il provetto rapinatore si è presentato alla cassa dell’esercizio munito di occhiali da sole e la mano avvolta da un sacchetto di plastica, come a voler occultare un pericoloso coltello.

– Al “riparo” delle lenti scure e dietro la minaccia dell'”arma”, il 41enne ha intimato al cassiere di consegnargli tutti i contanti.

 

“SIAMO IN COLLEGAMENTO DIRETTO CON LA POLIZIA” – Il dipendente, dal canto suo, ha obbedito senza fare troppe storie. Non tralasciando, però, di far sapere al suo minaccioso interlocutore di essere in contatto diretto con la centrale di polizia.

– E la cosa non ha lasciato indifferente il maldestro delinquente che, con i soldi già in mano, ha improvvisamente fatto cadere il malloppo sulla cassa catapultandosi in auto a tutta velocità.

– Provvidenziale, a quel punto, l’intervento di un passante che è riuscito a memorizzare il numero di targa. Da lì, poi, a denunciare l’accaduto alla polizia, il passo è stato breve. Quando gli agenti sono giunti sul posto si sono subito messi in cerca dell’intestatario dell’auto, ovvero una 78enne milanese risultata poi essere anche la madre del bandito.

 

LA CONFESSIONE DELLA MADRE: “L’AUTO GLIEL’HO PRESTATA IO!” – La donna, raggiunta dalle volanti, ha subito ammesso di aver prestato l’auto al figlio fornendo, più o meno volontariamente, anche altri elementi per catturarlo.

– Cosa avvenuta, puntualmente, poco dopo. L’uomo, messo alle strette dai poliziotti, oltre a riconoscere la paternità della tentata rapina allo Sma di via Astesani, ha confessato spontaneamente anche altri 3 precedenti assalti ai danni di altrettanti distributori di benzina di Milano.

 

IN MANETTE PER TENTATA RAPINA. MA LE INDAGINI PROSEGUONO – Nel corso della perquisizione del suo domicilio sono stati sequestrati alcuni capi di abbigliamento. Da una prima analisi, i vestiti in questione sembrerebbero corrispondere a quelli indossati da un misterioso rapinatore ripreso dalle telecamere di sicurezza di alcune stazione di servizio rapinate nelle scorse settimane.

– Mentre le indagini sono tuttora in corso di svolgimento, l’uomo, venerdì pomeriggio, è stato intanto arrestato per tentata rapina.

 

LADRI DA STRAPAZZO – Per la lista dei casi di “ladri da strapazzo” più divertenti CLICCA QUI

 

PARTECIPA AL SONDAGGIO:

[poll id=”2″]

[poll id=”3″]

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie, a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Furti metropolitana Milano, spartiscono bottino dentro bar sotto Commissariato e vengono beccati

Tentata rapina banca Quarto Oggiaro Milano, arrestato ladro “da strapazzo” in via Pascarella

Ladro caduto dentro vano ascensore Verano Brianza, “salvato” dai Vigili del Fuoco

Prete con cocaina Milano piazza Angilberto, le scorribande di un sacerdote del Lago Maggiore

S.P.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here