Furti metropolitana Milano, romeno derubava i turisti ai distributori dei biglietti, fingendo di aiutarli

AtmAvevano fatto discutere le dure parole di un turista tedesco al quale, giunto a Milano per trascorrere la Pasqua, ignoti avevano subito rubato l’auto, parcheggiata del resto davanti ad un hotel 5 stelle.

 

Dopodiché, tra innumerevoli casi di stranieri borseggiati, scippati e rapinati nel quadrilatero della moda oppure in piazza Duomo, altre proteste da parte di un padre di famiglia, questa volta italiano, pochi mesi fa tornato a Milano per trascorrere qualche giorno con moglie e figli, dopo 30 anni di assenza dalla capitale meneghina. E anche in questo caso, l’amarissimo epilogo dopo il furto dell’auto, parcheggiata a pochi metri dalla centralissima piazza Santa Maria delle Grazie: Il ricordo di quei giorni sarà per sempre indissolubilmente legato a quanto spiacevolmente accaduto”:

 

Da allora i furti, per strada oppure a bordo dei mezzi pubblici, non si sono ovviamente (purtroppo) mai fermati.

 

L’ultimo arresto, sempre ai danni di alcuni turisti, lunedì 1 settembre presso la stazione metropolitana M3 Centrale.

 

Qui, infatti, soleva operare (ma non è certo l’unico) un uomo romeno di 41 anni.

 

Il malvivente, per “svangare” la giornata seguiva una tecnica evergreen: rimanere nel raggio dei distributori automatici dei biglietti, fingendo di mettersi a disposizione degli sventurati turisti che, appena scesi dal treno, hanno necessità di acquistare un biglietto della metro.

 

A questo punto, il ladro borseggiava le vittime, alleggerendole del portafoglio e di tutto quanto possibile.

 

Lunedì, però, qualcosa non ha funzionato, e il 41enne è stato bloccato ed arrestato dalla Polizia.

 

A poco più di 6 mesi di distanza dall’inizio di Expo, la domanda è: cosa succederà quando a Milano arriveranno i circa 21 milioni di turisti attesi per l’Esposizione Universale? Scriveteci la vostra opinione.

PARTECIPA AL SONDAGGIO:

[poll id=”2″]

[poll id=”3″]

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie, a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Furti metropolitana Milano, prese nomadi bosniache e un algerino. Ecco come agivano; Scriveteci le vostre esperienze

Furto cellulare metropolitana Bisceglie Milano, i ladri hanno 15 e 18 anni. I dati sull’aumento delle estorsioni

Tornelli saltati metropolitana Milano, una cittadina: “Intanto io pago 300 euro di abbonamento!”

Tentata rapina metropolitana Lambrate Milano, algerino aggredito da 19enni con coltello

Tentato stupro metropolitana Gessate Milano, arrestato pregiudicato senza fissa dimora

Rapina piazza 4 Novembre Milano Stazione Centrale, pakistano depredato di zaino e orologio

Degrado piazza 4 Novembre Milano e mancanza di assistenza in metropolitana: tra zingari e tentati di furti, l’ennesima segnalazione di un cittadino

Rom e ubriachi Milano Stazione Centrale e ponte Rogoredo, ennesima protesta di una milanese: “Il biglietto da visita per i turisti sarebbero molestie, furti, puzza e ubriachi?”

Di Redazione

1 COMMENTO

  1. UNA LIETA VACANZA A MILANO ???!!!!!

    casomai, una attrazione per studiare il fenomeno dei milanesi.

    Quel fenomeno che ha permesso al Pisapia di andare a sedersi
    dove NON AVREBBE MAI dovuto sedersi.

    Milano e i milanesi, un fenomeno che tutto il mondo osserva………purtroppo !!!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here