Obbligo catene a bordo o pneumatici invernali novembre 2014 – aprile 2015: elenco città per città e autostrade

gomme da neveCome ogni anno, a novembre scattano in tutta Italia gli obblighi di utilizzo di pneumatici invernali o affini legalmente riconosciuti. Le date, al dettaglio, cambiano di città a città.

 

IL CODICE DELLA STRADA – Il Codice della Strada  con il combinato disposto degli art. 5 comma 3, art. 6 comma 4 lettere a), b), e), art. 6 comma 5 lettera c) prevede che gli Enti proprietari delle strade possano regolamentare la circolazione stradale sulle strade di loro competenza, con l’emissione di apposita ordinanza.

 

GOMME DA NEVE O CATENE? LA PAROLA ALLA LEGGE – L’obbligo riguarda i pneumatici invernali, detti anche “gomme termiche” o “pneumatici da neve”: quando la temperatura scende sotto i 7 gradi centigradi, infatti, essi migliorano la tenuta di strada e riducono gli spazi di frenata non solo sulla neve ma, anche su asciutto e su bagnato.

– Essi inoltre possono sostituire le catene da neve, laddove obbligatorie, purché siano pneumatici M+S (o chiodati).

– In base all’art. 122 del Regolamento Codice della Strada i pneumatici invernali M+S sono equivalenti alle catene da neve (omologate) montate, laddove prescritto da ordinanze specifiche degli enti gestori di strade, indicati a partire dal punto di impianto di apposito segnale.

– Le gomme invernali vanno  montate su tutte e quattro le ruote, le catene solo sulle ruote motrici. Per il Codice della strada anche i veicoli a trazione integrale (4 ruote motrici) devono essere equipaggiate con gomme invernali o catene ove obbligatorie.

 

CIRCOLAZIONE VIETATA – Si ricorda infine che dal 16 maggio al 14 ottobre non è invece consentita la circolazione con pneumatici M+S con codici di velocità inferiori a quelli riportati nella carta di circolazione del veicolo, come indicato nella circolare n. 1049 del 17/01/2014 del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti: tale circolare peraltro precisa che l’uso degli pneumatici invernali con i parametri riportati sulla carta di circolazione ivi compreso l’indice di velocità non ha restrizioni di carattere temporale e che pertanto essi possono essere usati durante tutti i mesi dell’anno solare.

 

LE DATE, CITTA’ PER CITTA’ – Di seguito le modalità di attuazione dell’ordinanza, città per città:

 

Alessandria: dal 15 novembre al 31 marzo 2015, entrerà in vigore l’obbligo su tutte le tratte extraurbane delle Strade Provinciali di competenza.

 

Ancona: Dal 15 novembre al 15 aprile, sara’ in vigore l’obbligo di catene a bordo o pneumatici da neve su alcuni tratti delle strade statali marchigiane contrassegnate da apposita segnaletica, ovvero quello più esposte al rischio  neve e ghiaccio durante l’inverno.

 

Arezzo: Pronto il piano neve 2014 – 2015 anche nella provincia di Arezzo che impone l’obbligo di circolazione con catene da neve a bordo o pneumatici invernali montati. Medesimo periodo anche in questo caso, come la maggior parte delle città italiane interessate, ovvero: dal 15 novembre 2014 al 15 aprile 2015.

 

Asti: Dal 15 novembre al 31 marzo tutti i mezzi che transitano sulle strade di competenza della Provincia devono essere muniti di pneumatici invernali oppure avere a bordo mezzi antisdrucciolevoli. Se neve e ghiaccio persistono, l’obbligo sarà prolungato anche oltre il periodo indicato. Le prescrizioni sono rese note mediante specifica segnaletica.

 

Bologna: Da martedi’ 15 novembre 2014  fino al 15 aprile 2015 torna l’obbligo di circolazione con catene o pneumatici da neve. L’obbligo è esteso a tutti i veicoli che percorrono i tratti extraurbani delle strade provinciali contrassegnate da appositi segnali.

 

Bolzano: Obbligo di circolare con pneumatici invernali idonei alla marcia su neve o su ghiaccio, o muniti di mezzi antisdrucciolevoli (catene da neve) su tutte le strade Comunali nel periodo compreso tra il 15 novembre 2014 e il 31 marzo 2015. Tale obbligo si estende oltre il periodo indicato al verificarsi di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio.

 

Brescia: Niente obbligo di usare le gomme da neve, pur restando valido quanto previsto dal codice stradale ovvero, se si transita su strade statali esposte al rischio di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio, è necessario avere pneumatici da neve o catene a bordo, se indicato da appositi segnali.

 

Cesena: Con l’arrivo dell’inverno la Provincia raccomanda l’obbligo di utilizzo di pneumatici invernali o catene da neve. Diventa obbligatorio in caso di neve o ghiaccio.

 

Chieti: Dal 15 novembre 2014 al 15 marzo 2015 tutti i mezzi a motore che transiteranno lungo le strade comunali dovranno avere a bordo mezzi antisdrucciolevoli o pneumatici invernali idonei alla marcia su neve o ghiaccio, pena una sanzione.

Questo obbligo può andare anche oltre il periodo previsto se dovessero verificarsi precipitazioni nevose o formazioni di ghiaccio.

 

Como: Dal 15 novembre 2014 al 31 marzo 2015, o comunque anche oltre il periodo previsto, al verificarsi di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio, obbligo  sulle strade regolamentate da specifica segnaletica, di utilizzare pneumatici invernali o catene da neve a bordo.

 

Cremona: Dal 25 novembre al 31 marzo prossimo sarà obbligatorio viaggiare con gomme da neve o catene a bordo solo nelle giornate in cui neve o ghiaccio lo rendano strettamente necessario.

 

Firenze: Dal 15 novembre 2014 al 15 aprile 2015 sarà obbligatorio usare pneumatici da neve o avere a bordo di catene da neve, per tutti gli autoveicoli in transito sull’intero tratto della Fi-Pi-Li.

Lo stesso provvedimento viene esteso ad alcune strade provinciali del territorio fiorentino che si trovano in zone più soggette agli eventi nevosi per altitudine o per particolari aspetti morfologici.

L’Aquila: Quest’anno l’obbligo di usare gomme termiche o catene da neve avrà inizio il 19 novembre e terminera’ il 14 aprile 2015. L’ordinanza potrebbe essere estesa anche oltre il periodo indicato, nel caso in cui dovessero verificarsi nevicate o formazioni di ghiaccio.

 

Modena: Obbligatorio circolare con pneumatici da neve o con catene a bordo in presenza di neve o ghiaccio nel periodo compreso tra il 15 novembre 2014 e il 15 aprile 2015.

 

Novara: L’ordinanza dell’amministrazione provinciale che impone l’uso di pneumatici invernali o catene da neve in alternativa,  vale per tutte le strade di competenza della Provincia di Novara, dal 15 novembre 2014 al 31 marzo 2015. Multe e sanzioni per chi non rispetta le norme.

 

Padova: Obbligo di pneumatici invernali o catene da neve su tutte le strade venete e padovane, a partire dal 15 novembre.  Sanzioni per i trasgressori: da 80 a 318 euro.

 

Pistoia: In seguito alle proteste di numerosi automobilisti, l’obbligo di usare le gomme invernali o le catene da neve fissato per il 15 novembre, è stato posticipato di un mese, slittando al 10 dicembre prossimo.

 

Reggio Emilia: Dal 1 Novembre al 31 Marzo 2015 scatta l’obbligo di Circolazione con Pneumatici Invernali o Catene da Neve a Bordo.

 

Rimini: La Provincia di Rimini, con l’ordinanza N°86, ha istituito l’obbligo di catene o pneumatici da neve su tutte le strade. Il provvedimento resterà in vigore dal primo dicembre fino al 31 marzo 2015.

 

Torino: Emanata l’Ordinanza invernale che regolamenta la circolazione per il periodo invernale. Durerà dal 1° novembre 2014 sino al 31 marzo 2015.

 

Trento
Obbligo di Circolazione con Pneumatici Invernali o Catene da Neve a Bordo – 15 novembre 2014 fino al giorno 31 marzo 2015, per tutti i veicoli, sulle strade statali e provinciali.

 

Urbino (PU): Dal 15 novembre 2014 al 15 aprile 2015 obbligo di catene a bordo o pneumatici da neve su alcuni tratti delle strade statali marchigiane maggiormente esposte al rischio di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio durante l’inverno.

L’obbligo sarà segnalato su strada tramite apposita segnaletica verticale e ha validità anche al di fuori dei periodi indicati, in caso di condizioni meteorologiche caratterizzate da precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio.

 

Varese: Pronta l’ordinanza neve che impone l’uso di gomme invernali o catene dal 15 Novembre prossimo al 15 marzo 2015. Trasgredire comporterà per una multa dai 40 fino ai 75 euro.

 

Verona: Scattano le ordinanze invernali che obbligano la circolazione con gomme termiche o catene da neve a bordo: periodo in vigore:dal 15 novembre 2014 al 15 marzo 2015.

 

Viterbo: L’ordinanza della Provincia di Viterbo avrà decorrenza a partire dal 15 novembre 2014 e resterà in vigore fino al 31 marzo 2015. Il provvedimento sarà valido anche al di fuori del periodo previsto in concomitanza di precipitazioni a carattere nevoso.

 

Sulle autostrade

 

A24 Roma-L’Aquila-Teramo: Dal 15 novembre 2014 al 15 aprile 2015, obbligo per tutti i veicoli transitanti, in entrambe le direzioni di marcia, lungo l’autostrada A24 fra gli Svincoli di Vicovaro/Mandela e di Basciano/Villa Vomano entrambi compresi, l’autostrada A25 fra lo Svincolo direzionale di Torano e lo Svincolo d’interconnessione con l’autostrada A14.

 

Autostrade A24 Roma – Teramo e A25 Roma – Pescara: dal 15 novembre 2014 al 15 aprile 2015.

 

Autostrada A3 Napoli – Reggio Calabria: Dal 15 novembre 2014 al 31 marzo 2015; Comune di Stigliano (Matera): tutte le strade comunali fino a revoca.

 

Autostrada A3 Napoli – Reggio Calabria, tratto Salerno – Reggio Calabria, dal 15 novembre 2014 al 3115 aprile 2015.

 

Autostrada A1 Milano – Napoli, Tratti  nodo Bologna e Bologna – Arezzo: dal 1 novembre 2014 al 15 aprile 2015.

 

Autostrada A6 Torino – Savona: Dal 15 novembre 2014 al 15 aprile 2015.

 

Autostrada A1 Milano – Napoli, Tratto Bologna – Arezzo, dal 1 novembre 2014 al 15 aprile 2015;

 

Autostrada A11 Firenze – Pisa Nord: per tutto il periodo invernale 2014– 2015.

PARTECIPA AL SONDAGGIO:

[poll id=”2″]

[poll id=”3″]

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie, a partire da pochi euro.

Di Redazione

4 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here