Auto rubate Milano da bande italiane e bulgare, aspettavano Expo “per scatenarsi”

polizia stradaleMilano, letteralmente spartita tra bande criminali, questa volta rispetto al furto delle auto.

 

DA MILANO, ALLA NIGERIA E LA BULGARIA – Secondo quanto spiegato dalla Questura, l’operazione denominata “Range dei desideri” ha permesso di scoprire che i gruppi in questione erano due: uno italiano, uno bulgaro.

– Entrambe le bande erano specializzate nel furto di Suv, in particolare Range Rover, rubate in tutto il Nord Italia fino a giungere al territorio meneghino.

– Le vetture, una volta dotate di targhe straniere rubate, venivano poi rivendute, soprattutto in Nigeria e in Bulgaria.

 

IL RITMO DEI FURTI COMPIUTI NELLA NOSTRA CITTA’ – Secondo le indagini svolte, i ladri facevano di fiere e parcheggi del centro il proprio ambito di azione.

– Nei primi 6 mesi del 2014, solo nel centro di Milano sono state rubate 30 vetture.

 

IL MODUS OPERANDI – Per i colpi venivano utilizzati dispositivi elettronici reperibili anche on line.

– Tra questi, anche kit da circa 6mila euro, in grado di clonare chiavi di Range Rover in meno di 2 minuti.

 

ARRESTI E SEQUESTRI – Tra il 10 e il 12 novembre 2014, gli agenti del Commissariato “Centro”, in collaborazione con la polizia stradale, hanno arrestato 5 soggetti, sequestrato 10 auto e abbondante materiale per i furti.

 

LA BANDA ITALIANA: ASPETTAVANO EXPO “PER SCATENARSI” – Due i soggetti affiliati alla banda italiana e arrestati per ricettazione il 10 novembre scorso: il capo, un 56enne di origine salernitane, e un suo coetaneo.

– Entrambi gli indagati hanno precedenti dal ’76, agivano soprattutto nel centro di Milano

– In base a quanto riferito, i due agivano durante le grandi fiere nelle città del nord (Milano, Parma, Verona, Genova e altre), e sembrerebbe attendessero Expo “per scatenarsi”.

 

LA BANDA BULGARA – Oltre al gruppo degli italiani, nelle medesime aree agiva anche quello dei bulgari.

– A volte, le due bande puntavano le stesse vetture: secondo gli investigatori, infatti, valeva la regola del “chi primo arriva”

– Tre gli uomini bulgari arrestati il 12 novembre 2014, con l’accusa di associazione a delinquere: un 43enne, il capo, con una condanna a 2 anni a carico, e due complici di 40 e 46 anni, entrambi incensurati e residenti a Cologno Monzese.

– Al momento sono in corso ulteriori accertamenti, poiché secondo gli Inquirenti esisterebbero altri componenti e collaboratori della banda.

 

I REATI DEL 2013 A MILANO – Di seguito i dati della Questura di Milano, circa l’aumento dei reati registrato nel 2013 nella nostra città:

– Furti in abitazione, 24.448, con un aumento dell’8,31% rispetto ai 22.572 casi del 2012.

– Furti in esercizi commerciali, 12.880, con il +5,30% rispetto ai 12.232 del 2012.

– Furti con destrezza +4,08%

– Furto con strappo +4,22%

– Rapine in abitazione, +28,04%

– Rapine in banca, +10,45%

– Rapine in uffici postali, +83,33%

– Violenze sessuali, diminuite dalle 526 del 2012, alle attuali 488, con 1,3 casi al giorno

– Estorsioni, +13,16%

truffe informatiche, (+14,04%).

PARTECIPA AL SONDAGGIO:

[poll id=”2″]

[poll id=”3″]

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie, a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Furto dentro auto via Gozzoli Milano, ladro preso sul fatto. Scriveteci se la vostra zona è sicura

Auto rubata via Bisceglie Milano, veicolo usato per un reato in via Novara e bruciato a Baggio. Vittima scrive a CronacaMilano

Furto dentro auto Milano via Pecorini – Forlanini, un lettore: “Mi hanno portato via la plancia con monitor dvd, cd e climatizzatore. Forse la giustizia abita da un’altra parte in questa città”

Furto parti di auto zona Giambellino Milano, un lettore: “Mi hanno rubato la marmitta catalitica”. Foto

Rom Milano viale Ungheria, via Mecenate e piazza Ovidio: foto di un’auto cannibalizzata dai nomadi

Truffa auto falsi medici, nuove vittime raccontano la propria esperienza a CronacaMilano

Truffa auto concessionaria Abbiategrasso, nuova testimonianza di una vittima a CronacaMilano

Truffa vendita auto su internet, cittadina legge articolo su CronacaMilano e non ci casca. Continuate a scriverci le vostre esperienze

Truffa vendita auto usate Milano, nuovo racconto inviato da una vittima a CronacaMilano

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here