Sequestro 7 chili cocaina Gdf Malpensa, era nascosta dentro ingranaggi metallici

Sequestro GdFNel corso delle attività di servizio svolte in collaborazione con i funzionari dell’Agenzia delle Dogane, destinate a verificare la corretta adozione delle procedure di importazione di merce di provenienza extracomunitaria, i militari della Gdf di Milano hanno notato una particolare spedizione costituita da ingranaggi presenti all’interno di alcuni colli provenienti dal Messico, del peso complessivo di 140 Kg.

 

CHILI DI COCA PURISSIMA – “L’intuito dei militari e le evidenti differenze di peso tra i medesimi ingranaggi – spiegano le Fiamme Gialle – hanno consentito di accertare la presenza, all’interno di ciascuno dei sei cilindri metallici, di un ingente quantitativo di sostanza stupefacente, per un totale di quasi 7 chili di cocaina purissima contenuta al loro interno.

– “Pertanto – hanno aggiunto i militari – sono state intraprese mirate indagini volte a individuare e identificare i destinatari della suddetta sostanza stupefacente”.

 

IL NASCONDIGLIO – La modalità di occultamento adottata dai trafficanti è stata, indubbiamente, la più complessa e sofisticata in relazione a quelle riscontrate in questi ultimi anni dai finanzieri di Malpensa.

– “I cilindri metallici – prosegue la Gdf – erano costituiti, al loro interno, da uno strato molto consistente di piombo, che avrebbe impedito non solo alle unità cinofile di riconoscere il carico, ma anche l’identificazione di ciò che era ivi contenuto attraverso le ordinarie strumentazioni tecnologiche oggi disponibili”.

 

SISTEMI SPECIALIZZATI PER APRIRE I CONTENITORI – Il sistema di occultamento individuato ha richiesto, per l’apertura dei cilindri saldati, l’intervento di un’officina specializzata che ha utilizzato un’apposita sega circolare.

 

GIA’ ARRESTATI I RESPONSABILI – Subito scattate le indagini, coordinate dal Sostituto Procuratore Raffaella Zappatin e della Procura della Repubblica di Busto Arsizio, sono stati individuati i destinatari della merce, consentendo alle Fiamme Gialle di assicurare alla giustizia il capo della “banda”.

– Si tratta di un cittadino colombiano di 47 anni ed il suo complice, un piccolo imprenditore edile di 48 anni, entrambi residenti in provincia di Brescia, con precedenti specifici proprio in tema di stupefacenti.

 

FOTO E VIDEO DIMOSTRAZIONE ANTI-DROGA CON UNITA’ CINOFILE GDF – Per vedere una dimostrazione anti-droga delle Fiamme Gialle, CLICCA QUI

 

LO SPACCIO NELL’AREA DEL GARDA – “Lo scopo dei due soggetti tratti in arresto – ha concluso la Guardi a di Finanza – , come hanno accertato gli investigatori, era quello di avviare un fiorente business criminale, attraverso una successiva attività di spaccio nella frequentatissima area del Garda, ricca di locali notturni e strutture turistiche”.

PARTECIPA AL SONDAGGIO:

[poll id=”2″]

[poll id=”3″]

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie, a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Sequestro prodotti contraffatti Malpensa Milano, fenomeno e-commerce e Cina sempre in pole position

Sequestro droga Malpensa, arrestati ovulatori. Analisi fenomeno e tecniche dei narcotrafficanti

Sequestro cocaina a Malpensa Guardia di Finanza, scoperti 76 chili pari a 16 milioni di euro

Guardia di Finanza Linate contro esportazione illegale di valuta, i nascondigli più originali

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here