Rapine via Liscate Milano, banda semina terrore nel quartiere Martesana

CutterE’ successo sabato 13 dicembre 2014 in via Liscate, quartiere Martesana. Le vittime sono due cingalesi, derubati in altrettanti episodi isolati l’uno dall’altro.

 

In base alle indagini della Polizia di Stato, la prima aggressione è avvenuta poco dopo le 22,30.

 

La vittima è un uomo di 41 anni, cingalese.

 

L’uomo stava camminando quando, un gruppetto di 5 o 6 persone,  lo ha circondato, intimandogli di consegnare danaro e cellulare.

 

Le minacce sono state chiare ma, la vittima, ha cercato di opporsi, scatenando l’ira dei suo aggressori.

 

Passando dalle parole ai fatti, i malviventi non hanno esitato ad estrarre un coltello, con il quale hanno colpito più volte la vittima alle gambe, procurandole profonde ferite.

 

Soccorso da un passante, riverso sul marciapiede in una pozza di sangue, il 41enne è stato portato dal 118 al San Raffaele. La situazione dell’uomo, però, si è velocemente aggravata e, da codice giallo, si è trasformata in codice rosso.

 

A poche ore di distanza, la banda ha colpito nuovamente, questa volta aggredendo un uomo di 52 anni, anch’egli cingalese.

 

La dinamica è stata la medesima e, dopo aver depredato il 52enne, i rapinatori lo hanno lasciato ancora riverso sul marciapiede, con numerose ferite da coltello alle gambe.

 

L’uomo è stato trasportato al Fatebenefratelli , dove i medici lo hanno sottoposto a cure d’urgenza.

 

Sui drammatici accadimenti, la Polizia ha subito aperto le indagini: una svolta significativa potrebbe essere apportata dalle telecamere della zona.

 

I REATI AUMENTATI NEL 2013 – Di seguito i dati della Questura di Milano, circa l’aumento dei reati registrato nel 2013 nella nostra città:

– Furti in abitazione, 24.448, con un aumento dell’8,31% rispetto ai 22.572 casi del 2012.

– Furti in esercizi commerciali, 12.880, con il +5,30% rispetto ai 12.232 del 2012.

– Furti con destrezza +4,08%

– Furto con strappo +4,22%

– Rapine in abitazione, +28,04%

– Rapine in banca, +10,45%

– Rapine in uffici postali, +83,33%

Violenze sessuali, diminuite dalle 526 del 2012, alle attuali 488, con 1,3 casi al giorno

Estorsioni, +13,16%

Truffe informatiche, (+14,04%).

—-

PARTECIPA AL SONDAGGIO:

[poll id=”2″]

[poll id=”3″]

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie, a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Furti, degrado e nomadi quartiere QT8 Milano, elenco reati segnalati da una residente, Scriveteci!

Milano città più insicura d’Italia, in crescita rapine e borseggi. Testimonianza di due lettori depredati su tram e metrò

Rapina metropolitana Bisceglie Milano, immobilizzato e picchiato alla testa fino a fargli perdere i sensi

Rapina rom viale Corsica angolo via Negroli Milano, un lettore: “Mia madre è stata pestata sul pianerottolo di casa, le hanno rotto il naso e l’hanno lasciata priva di sensi”

Tentato stupro via Rogoredo Milano, 32enne immobilizzata alla fermata dell’autobus

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here