Permuta sede Leoncavallo Milano con immobili comunali, “E le aree comunali degradate?”

Pisapia inaugura le bancarelle piazza Castello-13Di seguito la mail inviata alla nostra Redazione (redazione@cronacamilano.it) e rivolta ad Ada De Cesaris (nella foto), Vice sindaco di Milano e assessore con delega a Urbanistica, Edilizia Privata, Agricoltura. La domanda alla quale il nostro lettore, il sig. L.F., vorrebbe aver risposta, riguarda la gestione e la riqualificazione delle due aree comunali di vie Zama e Trivulzio, scelte per la permuta della sede del Leoncavallo. Le criticità di tali vie, infatti, sono estremamente serie e, la Vice sindaco, non ha ancora spiegato come l’Amministrazione intenda, concretamente, affrontarle. Nel dettaglio:

 

LA PERMUTA, CON LE SEDI DI VIA ZAMA E VIA TRIVULZIO – “La Vice Sindaco De Cesaris – scrive il nostro lettore – ha discusso in un’apposita Commissione la permuta della sede del Leoncavallo con le sedi di via Zama 23 e via Trivulzio 18.

 

OCCASIONE PER MILANO – “La Vice Sindaco De Cesaris – prosegue il cittadino – ritiene che la permuta sia l’ “occasione per restituire alla città due aree oggi in disuso” (Zama e Trivulzio).

 

“COME, CONCRETAMENTE, SARANNO RIQUALIFICATE LE AREE?” – “Nella bozza di Delibera, però, – osserva il signor L.F. – non si fa alcun cenno a come tali aree verranno riqualificate e quindi restituite ai cittadini.

 

LE CRITICITA’ ESISTENTI – “In particolare – precisa il nostro lettore – per Trivulzio 18 esistono delle importanti criticità, che devono da tempo essere risolte ma, ad oggi, non è noto come:

– Sito Contaminato: è da almeno 12 anni che gli abitanti della Torre Trianto di Via Trivulzio 18 (19 piani di grattacielo) risiedono in un’area ancora classificata tra i siti contaminati della Regione Lombardia.

– Parcheggi: nell’area di Via Trivulzio 18 ci sono posti auto comunali in superficie e 66 posti auto a uso pubblico interrati che, però, non è possibile utilizzare, perché il Comune non sta trovando soluzioni per l’accesso carraio alla zona interessata.

– Verde: in Via Trivulzio 18 c’è un’ampia area a verde dei quali i cittadini non possono godere, eccetto pochi privilegiati che abusivamente, rispetto a quanto prevede la Convenzione, vie entrano comunque.

 

QUALI SONO LE PROPOSTE EFFETTIVE? – “Cosa intende fare quindi la Vice Sindaco – conclude L.F. – per risolvere le criticità e restituire ai cittadini l’area di Via Trivulzio 18?”

 

I CONTATTI DELLA VICE SINDACO – Di seguito i contatti della Vice sindaco:

Tel: 02-884.53250/53252

e-mail: assessore.decesaris@comune.milano.it

—-

PARTECIPA AL SONDAGGIO:

[poll id=”2″]

[poll id=”3″]

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie, a partire da pochi euro.

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here