Accoltellamento per gelosia Vimodrone, collega picchiato a sangue da due aggressori

CutterTragedia della gelosia sfiorata, venerdì 8 maggio 2015, a Vimodrone, nell’hinterland milanese. Spalleggiato da un amico con precedenti penali, un incensurato di 34 anni, dopo averlo picchiato con inaudita ferocia, ha accoltellato – fortunatamente in maniera non mortale – un collega della sua ex fidanzata di 25 anni, colpevole unicamente di averla accompagnata a casa dopo il lavoro. I due aggressori, prontamente fermati dai carabinieri, sono stati tratti in arresto.

.
LA PAURA DI RITROVARSI A TU PER TU CON L’EX – Secondo quanto ricostruito, la giovane riceveva da giorni minacciose telefonate da parte dell’ex, non ancora rassegnato al fatto che la storia tra loro fosse finita. Spaventata per le possibili ripercussioni ha chiesto così, ad un collega di 27 anni, un passaggio a casa, per evitare di trovarsi a tu per tu con lui.

– Una volta in via IV Novembre, i due giovani si sono incontrati e salutati. Ma quando il ragazzo si è incamminato verso la propria auto, è stato aggredito alle spalle dal tanto temuto ex, spalleggiato per l’occasione da un complice, pregiudicato di 39 anni. Dopo essere stato colpito ferocemente a suon di calci e pugni, il malcapitato è stato immobilizzato e accoltellato alla pancia.

.

ARRESTATI PER OMICIDIO IN CONCORSO – Le condizioni della vittima, soccorsa in una pozza di sangue da alcuni passanti, sono parse da subito critiche. Trasportato d’urgenza al San Raffaele di Milano, è stato operato all’addome e poi ricoverato in prognosi riservata. Fortunatamente, non sarebbe in pericolo di vita.

– Per quanto riguarda i due aggressori, i racconti della ragazza hanno permesso ai militari del Nucleo operativo radiomobile del comando di Sesto San Giovanni di rintracciarli e poi arrestarli. Trasferiti nella giornata di sabato presso il carcere di Monza, ora dovranno rispondere di tentato omicidio in concorso.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie, a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Stalking, al primo posto la Lombardia. Di seguito i dati del ministero di Giustizia

Stalking Lombardia, sportelli dell’associazione Codici attivi a Milano, Arcore e Brianza

Donna violentata da albanese Milano, è un irregolare con precedenti e 8 identità. Cosa fare e i centri da contattare in caso di stupro

Stalker egiziano arrestato Milano, i consigli di “Telefono Donna” e i contatti per avere aiuto

Analisi decreto legge Femminicidio e Stalking Governo Letta: obiettivi, novità e focus su tutti i reati inclusi dall’atto

S.P.

1 COMMENTO

  1. sai io cosa ti rispondo, visto che sono la diretta interessata, che tutto quello che hai scritto è una vera cazzata… mai ricevute minaccie, assolutamente io, lho lasciato giovedi sera e si è ripreso pure il telefono che mi aveva regalato, come faceva a minacciarmi… se non sapete le cose non scrivete… poi non è stato lui ma l'amico

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here