Uomo gambizzato via Gratosoglio Milano, arrestato aggressore a Catania

PoliziaA fermarlo ci hanno pensato gli uomini della Polizia di Stato, nella giornata di venerdì 15 maggio, a Catania, al termine di una breve fuga per le vie cittadine. Si chiama R.M., ha 41 anni, ed è uno dei due uomini che lo scorso 8 aprile, a Milano – all’altezza del civico 42 di via Gratosoglio, all’angolo con via Achille Feraboli – ha ferito alle gambe, a colpi di arma da fuoco, un 59enne di origini catanesi ma residente nel capoluogo lombardo.

.
RIVERSO IN UNA POZZA DI SANGUE – Erano da poco passate le dieci di sera quando, in un tratto di strada isolato della periferia Sud di Milano, dopo alcuni colpi di pistola, un uomo si era accasciato al suolo, in una pozza di sangue.

– Alcuni passanti accorsi sul luogo dell’aggressione avevano subito richiesto l’intervento del 118. Fortunatamente, gli uomini dell’ambulanza avevano subito appurato che le condizioni del ferito non erano disperate. Solo uno dei proiettili, infatti, era andato a segno, conficcandosi nella coscia.

.

LE INDAGINI DELLA POLIZIA – L’uomo, un 59enne di nazionalità italiana era stato subito trasportato in codice giallo presso il Policlinico. Nel contempo, le forze dell’ordine sopraggiunte sul luogo dell’aggressione avevano cercato di far luce sulla dinamica del tentato omicidio per arrivare all’identificazione dell’aggressore.

– L’attività investigativa dei militari, grazie anche ai racconti forniti dalla vittima e alle immagini delle telecamere di videosorveglianza presenti nella zona, aveva portato l’attenzione su un sospettato.

.

INSEGUIMENTO TRA LE VIE DI CATANIA – Venerdì, la svolta. A poco più di un mese dall’accaduto, l’incriminato, nei cui confronti era stato emesso dalla Procura lombarda un provvedimento restrittivo per tentativo di omicidio e porto abusivo d’arma da fuoco, è stato avvistato a bordo di una vettura, in via IV Novembre a Catania.

– Ma alla vista delle volanti, il criminale ha invertito la direzione di marcia in cerca di una via di fuga. Tuttavia, dopo poche centinaia di metri, la vettura dell’uomo è stata bloccata. Invitato a scendere,il 41enne è stato ammanettato e condotto in carcere.

PARTECIPA AL SONDAGGIO:

[poll id=”2″]

[poll id=”3″]

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie, a partire da pochi euro.

S.P.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here