Controlli gratuiti Milano prevenzione del melanoma 22 – 23 maggio 2015 Centro Diagnostico Italiano, indirizzi, consigli su alimentazione e su come abbronzarsi

RicercatoreIn occasione della Giornata di prevenzione del melanoma, il Centro Diagnostico Italiano (CDI) di Milano effettuerà gratuitamente consulti dermatologici venerdì 22 e sabato 23 maggio presso cinque dei suoi centri (Milano Saint Bon, Milano Cairoli, Milano largo Augusto, Milano Lavater). L’iniziativa vuole favorire la diagnosi precoce di questa patologia e degli altri tipi di tumore cutaneo e far conoscere al pubblico alcune semplice norme di prevenzione. Questa malattia, infatti, ha oggi un impatto rilevante: si stima che nel 2014 in Italia vi siano stati 11.000 nuovi casi di melanoma di cui oltre 2600 nella sola Lombardia*.

*Fonte: AIOM (Ass. Italiana Oncologia Medica) – AIRTUM (Associazione Italiana Registri Tumori).

 

COS’E’ IL MELANOMA – Il melanoma è il tumore delle cellule cutanee che producono melanina, cioè quella sostanza che protegge la pelle dalle radiazioni solari e consente di abbronzarci. Tra le principali cause di questa malattia vi sono una scorretta esposizione al sole e le scottature solari (oltre che una predisposizione genetica). Per questa ragione il CDI distribuirà anche a tutte le persone che parteciperanno materiale informativo e consigli pratici per prevenire queste patologie.

 

I 4 TIPI DI MELANOMA – Spiega Juan Rosai, direttore del Centro consulenze anatomia patologica oncologica del Centro Diagnostico Italiano di Milano: “Esistono quattro tipi di melanoma cutaneo, legati in parte ai fattori che hanno causato la malattia:

– il melanoma insorgente su neo di Hutchinson, tipico dell’età più anziana, localizzato generalmente al volto e al collo, con prognosi generalmente favorevole;

– il tipo a diffusione superficiale, con una progressiva estensione in superficie (“radiale”) e variazioni di forma e colore;

– quello acro-lentigginoso, tipico delle etnie a cute fortemente pigmentata e che nasce sul palmo delle mani e pianta dei piedi;

– il tipo nodulare, caratterizzato da crescita in profondità (“verticale”), di comportamento aggressivo e peggiore prognosi”.

 

IL MELANOMA IN ITALA – In Italia i pazienti a cui è già stata diagnosticata questa malattia sono circa 81.000, di cui circa 34.000 maschi e 47.000 femmine. Questa patologia è particolarmente diffusa tra i giovani in quanto rappresenta il terzo tumore più frequente in entrambi i sessi al di sotto dei 50 anni.
– Si tratta di una malattia in crescita: la sua incidenza è in aumento sia negli uomini (+3,6%/anno), che nelle donne (+3,7%/anno). E’ più diffusa nel nord Italia mentre è meno frequente al Centro (–18% nei maschi e –12% nelle donne) e al Sud (–48% e –51% rispettivamente)*.
*Fonte: AIOM (Ass. Italiana Oncologia Medica) – AIRTUM (Associazione Italiana Registri Tumori)

 

LE VISITE GRATUITE, DOVE E QUANDO – L’iniziativa si terrà presso le seguenti sedi agli orari e nei giorni indicati di seguito:
– Venerdì 22/5 :

Centro Diagnostico Italiano, via Saint Bon 20, Milano

– Poliambulatorio CDI Portello, via Grosotto 7 – Milano

– Poliambulatorio CDI Lavater, via Omboni 8, Milano

– Sabato 23/5:

– Poliambulatorio CDI Cairoli, largo Cairoli 2, Milano

– Poliambulatorio CDI Largo Augusto, corso di Porta Vittoria 5, Milano

 

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA – Per partecipare è necessario prenotare al numero telefonico 02 48317540 (dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 17).

 

L’ALIMENTAZIONE: COSA BISOGNA MANGIARE? – Sottolinea Aldo Scordamaglia, dermatologo del Centro Diagnostico Italiano di Milano: “Una delle più importanti precauzioni che aiuta a prevenire il melanoma è evitare le ustioni solari soprattutto nell’infanzia, poiché queste sono i fattori di rischio più importante su cui si può agire. Anche una sana alimentazione è importante per proteggere la pelle e prevenirne l’invecchiamento precoce: deve comprendere adeguate quantità di frutta e verdura, in particolar modo di color giallo, arancione e verde scuro, che contengono molti antiradicali liberi con potere antiossidante, come vitamina A e carotenoidi (beta-carotene, licopene), vitamine C ed E, selenio e zinco. Quindi è importante includere sempre nella propria dieta alimenti come pomodori, broccoli, cavoli, cereali e legumi, olio di oliva, agrumi, frutta secca (noci, mandorle), albicocche, pesche. Una sostanza ormai considerata un anticancro naturale e importante contro l’invecchiamento è il sulforafano contenuta in gran quantità nei broccoli, cavoli, cavoletti di Bruxelles e cavolfiori.”

.
5 REGOLE PER ABBROZZARSI IN SICUREZZA
– Gli esperti del Centro Diagnostico Italiano di Milano suggeriscono alcune attenzioni per ridurre il rischio ed esporsi in maniera corretta al sole:

–   Applicare i prodotti solari prima di uscire, fin dal mattino, e rinnovare frequentemente l’applicazione (ogni 2 ore e dopo ogni bagno).
–   Per le prime esposizioni non prendere più di tre quarti d’ora di sole al giorno.
–   Applicare il prodotto solare anche quando la pelle è già abbronzata.
–   Evitare di esporsi tra le ore 12 e le ore 16.
–   Qualunque sia l’attività all’aria aperta è sempre opportuno proteggersi con un trattamento solare.
–   Asciugarsi bene dopo ogni bagno. L’effetto specchio delle goccioline favorisce i colpi di sole e riduce l’efficacia dei prodotti di protezione anche se resistenti all’acqua.

 

I CONSIGLI PER I PIU’ PICCOLI – In particolare si raccomanda per i bambini:
–   fino ai 3 anni non esporli direttamente alla luce solare;
–   anche dopo i 3 anni esporli al sole con moderazione e solo nelle prime ore del mattino o nel tardo pomeriggio;
–   proteggerli sempre con un cappellino, gli indumenti adatti e ottimi prodotti solari. Le ustioni nei primi anni di vita rappresentano un fattore di rischio di melanoma da adulti.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie, a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Alimentazione contro il caldo: i cibi e le bevande che aiutano e quelli da evitare

Alimentazione e salute: da una nuova ricerca emerge che luppolo, bergamotto e zenzero sono alimenti con formidabili proprietà anticancerogene

Come curare le allergie: vaccini, omeopatia, trattamenti per bambini, adolescenti e anziani. Ecco le risposte del medico

Rimedi mal d’auto e nausea: cure, soluzioni naturali, sintomi, curiosità, consigli della nonna e info

Attacchi di panico e ansia: info, caratteristiche, cause, sintomi, prevenzione e cure

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here