Controllore aggredito Villapizzone Milano a colpi di machete, capotreno ha perso un braccio, macchinista in trauma cranico

IMG_3262Un’aggressione spaventosa e un lago di sangue per terra, sul cemento.

 

E’ quanto rimane alla fermata ferroviaria Villapizzone dove, alle 21,50 di stasera, un gruppo di sudamericani, presumibilmente 3 peruviani, ha aggredito brutalmente un capotreno e un macchinista.

 

Secondo le primissime informazioni, diffuse dal 118, l’aggressione sarebbe stata consumata a colpi di ascia.

 

Il capotreno è stato ricoverato in codice rosso al Niguarda ma, nonostante il tempestivo intervento dei medici, ha perso un braccio.

 

In ospedale è finito anche un macchinista,  portato con un trauma cranico al Fatebenefratelli.

 

Sul luogo dell’aggressione sono subito sopraggiunte diverse Volanti della Polizia di Stato e, secondo quanto emerso finora, il bestiale attacco sarebbe stato causato dalla richiesta, ai passeggeri, di mostrare il biglietto, sul treno del passante ferroviario che da Rho porta a Rogoredo.

 

Al momento sono in corso le indagini per trovare gli aggressori, che si sono dileguati; oltre alle prove testimoniali, una svolta potrebbe essere apportata dai filmati delle videocamere di sorveglianza.

 

Tra gli altri casi di inaudita violenza riscontrati a Milano:

– Donna massacrata via Bellarmino Milano, ha sorpreso un ladro in casa del figlio

– Rapina rom viale Corsica angolo via Negroli Milano, un lettore: “Mia madre è stata pestata sul pianerottolo di casa, le hanno rotto il naso e l’hanno lasciata priva di sensi”

– Uomo rapinato via Sammartini Milano, pestato a sangue, mascella fratturata e trauma cranico. I residenti: “Scenderemo in strada a manifestare”

– Ragazzino rapinato piazza della Repubblica Milano, trauma cranico-facciale alla fermata del tram

 

AGGIORNAMENTO del 12 giugno 2015 ore 8,00: Durante la notte sono stati fermati due uomini sudamericani, portati in Questura.

– L’aggressione è avvenuta su un treno del passante ferroviario proveniente da sito di Expo e diretto in città.

– Le due vittime sono state aggredite da un gruppo di giovani sudamericani che si erano rifiutati di mostrare il biglietto.

– Gravissimo il capotreno, di 30 anni: è stato colpito con l’arma ad un braccio e trasportato al Niguarda ma, la gravissima lesione, gli ha provocato una sub-amputazione ad un braccio. Per cercare di recuperare la funzionalità dell’arto, il 30enne è stato sottoposto ad un intervento durato dalle 23.40 di ieri alle 6.30 di oggi e, al momento, la prognosi è ancora riservata.

– L’altro ferroviere, di 31 anni, era libero dal servizio al momento del drammatico accadimento; è intervenuto per aiutare il collega ed è stato colpito alla testa. Trasportato Fatebenefratelli ha riportato un trauma cranico, ma non rischierebbe la vita.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie, a partire da pochi euro.

Di Redazione

3 COMMENTI

  1. siii continuiamo cosiii…una volta col macete una volta col piccone ..poi con le pistole ….siii venite venite ….che e ancora presto prima che gli italiani arriveranno a cercarvi casa per casa e a mettervi con le spalle al muro ….!!! venite venite …ce posto !

  2. MA POVERINI NON LI FACCIAMO INTEGRARE ….ZXXXX CLANDESTINI ROMENI ARRIVANO QUI TUTTI E TUTTI
    FANNO QUEL CAZZO CHE VOGLIONO TANTO RIMANGONO IMPUNITI E I NOSTRI CARI POLITICI HANNO LE SCORTE ARMATE ARMIAMOCI PERCHE’ QUI IL PRIMO CHE SPARA HA RAGIONE FINIRA’ COSI’ STIAMO A GURDARE

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here