Incidente mortale autostrada Milano – Venezia altezza Trezzo, investiti due automobilisti che cambiavano la gomma

Ambulanza_in_chiamataE’ successo poco dopo le 18,00 di lunedì 6 luglio 2015.

 

Secondo le prime informazioni, il gravissimo incidente è accaduto sull’autostrada A4, Milano – Venezia, all’altezza di Trezzo.

 

Due, purtroppo, le persone coinvolte e rimaste uccise, investite mentre cambiavano la gomma della propria auto.

 

Per motivi ancora da accertare, infatti, i due erano fermi al chilometro 158 quando, per motivi ancora da accertare, sono stati travolti da un camion.

 

In base alle ricostruzioni condotte fino ad ora dalla Polstrada, il conducente del mezzo pesante si sarebbe subito fermato prestando i primi soccorsi, in attesa dell’arrivo dei paramedici.

 

Purtroppo, però, per i due uomini non c’è stato nulla da fare, e sono spirati a causa delle gravissime lesioni subite.
Sul tratto stradale sono intervenuti gli operatori della Direzione 2/o Tronco di Milano di Autostrade per l’Italia, nonché alcune pattuglie della Stradale.

 

Chiudendo momentaneamente il tratto di carreggiata interessato, gli agenti hanno eseguito tutti i rilievi necessari per ricostruire la dinamica del tragico accadimento.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci aredazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie, a partire da pochi euro.

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here