Sgombero abusivi mercatino piazzale Cuoco Milano, scriverci le vostre opinioni ed esperienze

Abusivi-cuoco-4E’ da anni che i residenti raccolgono firme e presentano petizioni ma, dopo qualche rado controllo “spot”, il mercatino abusivo di piazzale Cuoco ritorna invariabilmente uguale. Ieri l’ultimo caso: alle 7 del mattino il blitz delle Forze dell’Ordine, a tappeto, su tutta l’area. Come sarà, la piazza, la prossima settimana?

 

ERA IL 2012 – Era il 2012 quando, esasperati, alcuni residenti aveva scritto alla nostra Redazione (redazione@cronacamilano.it), parlando del mercatino abusivo che, ogni domenica, era divenuto parte delle “attività” imposta al quartiere:

Mercatino abusivo piazzale Cuoco Milano Zona 4, continuano le segnalazioni disperate dei residenti, ma nessuno interviene; iniziata anche una raccolta firme, info

Rom abusivi piazzale Cuoco Milano e parco Alessandrini Zona 4, la protesta di una residente: “Ho scritto a Pisapia, basta parole, vogliamo i fatti!”. Foto

Sequestro droga piazzale Cuoco Milano, ancora illegalità nonostante gli appelli del quartiere

 

IERI, IL BLITZ DEI VIGILI – Domenica 19 luglio, alle 7 del mattino, il blitz eseguito da Polizia di Stato, Carabinieri e Polizia locale, uniti per ripristinare ordine e legalità.

– Agenti e militari hanno fatto sgomberare chiunque svolgesse attività di vendita di merce nuova, permettendo di rimanere solo a chi facesse “baratti”.

– Tra le bancarelle allontanate, anche i venditori di frutta, verdura ed alimentari, anche se in possesso di licenza e pur avendo pagato per poter esporre la merce.

 

ALCUNI FERMATI, ALTRI FUGGITI – Nonostante non si siano verificati momenti di tensione, sono stati diversi i soggetti che, all’arrivo delle Autorità, sono riusciti a darsi alla fuga.

– Svolti i dovuti controlli, alcuni anche i fermati.

 

LA PAROLA AI RESIDENTI – I residenti del quartiere, per quanto accolto positivamente l’intervento, sono estremamente scettici sulla sua concreta effettività, pronti a scommettere che la situazione di abusivismo ed illegalità si ripresenterà quanto prima.

In merito, invitiamo ogni lettore a scriverci la propria opinione e le proprie esperienza a redazione@cronacamilano.it: continueremo a dare voce ad ogni cittadino.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci aredazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie, a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Degrado via Gola Milano, l’analisi di quanto accaduto negli ultimi 2 anni e l’inferno dei residenti

Degrado viale Sarca Milano, una lettrice: “Hanno tentato di stuprarmi. In più scippi, furti dentro auto, marciapiedi come latrine e altro”. Il punto della situazione

Degrado shock Gratosoglio Milano, la lettere inviata a Pisapia da una residente: “Venga a trovarci”

Degrado quartiere Dergano Milano, le foto di un residente: “Tutto questo, solo nell’ultimo mese”

Degrado quartiere via Padova Milano, un residente di via Chavez disperato: “Assessori, venite a vedere come dobbiamo vivere!”

Degrado via Arquà – via Padova Milano, i residenti: “Politici, uscite dai vostri uffici dorati e venite a vedere con i vostri occhi”

Degrado via Valtellina Milano, il nuovo servizio di CronacaMilano tra movida, rom e senzatetto

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here