Ragazzo ucciso stazione Corsico Milano, presi i giovanissimi killer che gli avevano teso una trappola

ArrestoL’omicidio risale allo scorso 23 luglio.

 

Secondo quanto ricostruito dai Carabinieri di Milano, un 19enne romeno, senza fissa dimora, è stato ucciso presso la stazione ferroviaria di Corsico.

 

Subito scattate le indagini, i militari sono risaliti a due ex amici della vittima: un italiano di 19 anni e un 16enne italiano di origini libiche.

 

Alla base dell’omicidio, un presunto debito economico, di entità trascurabile.

 

Per tale motivo il 19enne italiano avrebbe attirato la vittima in stazione, con la scusa di farsi restituire un telefonino.

 

Ignorando i veri piani dei suoi aggressori, il giovane si sarebbe dunque recato, in sella alla propria bicicletta, in stazione, luogo stabilito per l’incontro.

 

Appena arrivato, il 16enne avrebbe compiuto l’omicidio, estraendo una pistola e colpendo la vittima, mortalmente, al torace.

 

Dopodiché, entrambi i malviventi sarebbero fuggiti mentre, per il 19enne, non c’è stato più nulla da fare.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie, a partire da pochi euro.

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here