Auto dentro scarpata Ponte di Legno, morto un 29enne, grave il fratello maggiore

elisoccorsoTragedia domenica 13 settembre 2015 lungo la strada per Valbione, all’altezza di Ponte di legno (BS).

 

Secondo le prime ricostruzioni, per motivi ancora da accertare, tra il secondo e il terzo tornante la vettura è uscita di strada, fuori controllo.

 

Irrefrenabile la caduta della vettura, precipitata dentro una scarpata di oltre 200 metri.

 

Purtroppo, tragici gli esiti del drammatico incidente: deceduto un ragazzo di 29 anni all’interno del veicolo, grave il fratello maggiore, con lui nell’abitacolo.

 

Il superstite è stato subito prelevato dall’elisoccorso e trasportato agli Ospedali Civili di Brescia.

 

Il Soccorso Alpino, intanto, ha battuto la zona in cerca di un terzo giovane, amico dei due fratelli, che si presumeva fosse a bordo del medesimo veicolo. Poco dopo è emerso che il giovane, invece, si trovava a bordo di una diversa vettura.

 

Le indagini sono ancora in atto, ad opera dei Carabinieri delle Stazioni di Ponte di Legno e Temù, che hanno compiuto tutti i rilievi del caso, con la collaborazione di tecnici preposti.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– il nostro staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

PUBBLICITA’ A PARTIRE DA 10 EURO  – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, ad eventi, mostre o spettacoli, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie.

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here