Traffico internazionale droga Spagna Lombardia, i carichi venivano scortati in auto

Sequestro GdFL’operazione è stata denominata “Slice of coffe”. Nel mirino dei finanzieri della Compagnia di Luino, coordinate dalla Direzione Centrale per i Servizi Antidroga di Roma e dal Comando Generale della Guardia di Finanza, è finita un’organizzazione dedita al trasporto di hashish, cocaina e marijuana dalla Spagna alla Lombardia.

 

I RUOLI – L’organizzazione era composta da 13 persone: italiani, marocchini, colombiani, equadoregni e polacchi.

– Ognuno dei malviventi ricopriva un ruolo preciso: organizzatori, corrieri e pusher.

 

L’INIZIO DELLE INDAGINI – Le indagini sono nate dopo il sequestro amministrativo, operato a Luino, di un ovulo di hashish.

– Tale operazione era stata eseguita dai militari della Guardia di Finanza, coordinati da Annalisa Palomba, Sostituto Procuratore presso la Procura della Repubblica di Varese, nei confronti di un italiano di 31 anni, pregiudicato.

 

IL MODUS AGENDI – Le indagini svolte hanno appurato che l’organizzazione criminale era ben strutturata e attiva, e dalla Spagna faceva arrivare in Italia sostanze stupefacenti utilizzando autovetture a noleggio o di proprietà di affiliati all’organizzazione.

– I fornitori iniziali della filiera erano marocchini, ma le compravendite venivano effettuate a Malaga dove la sostanza stupefacente veniva stoccata e confezionata per il trasporto verso il mercato italiano.

– Lo stupefacente, per il trasporto, veniva confezionato in ovuli.

– Il costo di ogni viaggio era di circa 20.000 euro: il trasporto avveniva caricando la droga all’interno di diverse vetture, due delle quali avevano il compito di scortare il carico.

 

ARRESTI E SEQUESTRI – Tutti i malviventi sono stati arrestati. Inoltre, i Finanzieri hanno sequestrato:

– settanta chilogrammi di ovuli di hashish,

– mezzo chilo della stessa sostanza in panetti,

– sei chilogrammi di marijuana,

– mezzo chilo di cocaina,

– metadone,

– tre autovetture

– una moto di grossa cilindrata in uso al l’organizzazione,

– diverse banconote da 50 euro false.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– il nostro staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

PUBBLICITA’ A PARTIRE DA 10 EURO  – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, ad eventi, mostre o spettacoli, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie.

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here