Emergenza sicurezza Milano, il punto della situazione dei reati in zona Stazione Centrale

Pisapia“Solo contando i casi denunciati e riportati dalla stampa, sono una decina gli episodi di violenza in Stazione Centrale durante l’estate. Oggi (martedì 15 settembre 2015, ndr) l’ultimo caso, ai danni di una turista americana. Scippi, rapine, aggressioni, coltelli, per lo più in pieno giorno: la zona è ormai un luogo in cui camminare con paura, guardandosi continuamente le spalle”.

 

Le parole, forti, sono di Riccardo De Corato, ex assessore alla Sicurezza di Milano, ora vice-presidente del Consiglio comunale e capogruppo di Fratelli d’Italia–Alleanza Nazionale in Regione.

 

Del resto, sono i fatti a parlare e, l’elenco di quanto accaduto in zona Stazione Centrale – Porta Venezia, non sono certo confortanti:

 

Scorrendo la cronaca, a metà giugno un negoziante venne ferito a coltellate.

 

Il 6 luglio vennero aggrediti a calci e pugni alcuni addetti delle Ferrovie e, in ospedale, finì anche una passeggera.

 

Pochi giorni dopo un uomo è stato arrestato per aver rubato uno smartphone e picchiato l’addetto alla security. E, sempre a luglio, un ragazzo ha rapinato la biglietteria della Stazione.

 

L’1 agosto, in pieno giorno, una donna ungherese senza fissa dimora ha derubato del portafogli un signore di passaggio.

 

Ad agosto si sono registrati anche due  casi di rapina: un marocchino di 36 anni e un algerino di 27 hanno aggredito in piazza Duca d’Aosta un cinese di 25 anni, e un uomo ha rubato una macchina minacciando l’automobilista con un coltello.

 

Infine, il 31 agosto, alcuni agenti della Polfer sono stati aggrediti da un uomo con un coltello.

 

Il mese di settembre si è aperto con due borseggiatrici nomadi che nascondevano il bottino nel marsupio dove dormiva il figlio neonato e, giovedì 10, un uomo è stato sorpreso mentre spaccava il vetro di un’auto e rubava uno zaino.

 

“Questo è il quadro della zona attorno alla stazione – spiega l’ex Assessore alla Sicurezza.

 

“La Polfer fa un ottimo lavoro arrestando quasi sempre i criminali, ma non basta, perché la situazione è critica tra delinquenti, degrado e continuo affluire di immigrati senza controllo. Non bastano più solo i comitati di sicurezza in prefettura – afferma De Corato –, il Comune dovrebbe governare creando una task force come aveva fatto la precedente amministrazione di centrodestra: Polfer dentro la stazione, carabinieri fuori, Amsa per la pulizia e Aem per l’illuminazione”.

 

Intanto, proprio in questo momento il ministro dell’Interno, Angelino Alfano, sta affrontando in Viminale il problema della sicurezza urbana, incontrando i Sindaci delle città dove tale problematica è più critica.

 

Tra i convocati, non poteva mancare il sindaco di Milano, Giuliano Pisapia.

 

Dopo di lui, Piero Fassino (Torino), Ignazio Marino (Roma), Vincenzo Bianco (Catania), Antonio Decaro (Bari), Massimo Zedda (Cagliari), Dario Nardella (Firenze), Luigi De Magistris (Napoli), Leoluca Orlando (Palermo), Luigi Brugnaro (Venezia) e Renato Accorinti (Messina).

 

Di seguito i dati della Questura di Milano, circa l’aumento dei reati registrato nella nostra città dal 2011 al 2014:

– Furti con strappo: +49,48%

– Furti in abitazione: +18,82%

– Furti in esercizi commerciali: +19,26%

– Furti con destrezza: +12,41%

Rapine in abitazione: +37,58%

– Rapine in uffici postali: +30%

– Rapine in esercizi commerciali: 9,33%

– Delitti informatici: +94,05%

Estorsioni: +20,22%

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– il nostro staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

PUBBLICITA’ A PARTIRE DA 10 EURO  – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, ad eventi, mostre o spettacoli, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie.

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here