Rapina posta corso Sempione Milano, banditi fuggono sull’autobus 43

Bus_ATMIl tutto si è svolto in un  arco temporale brevissimo: poco più di mezz’ora, lunedì 21 settembre 2015.

 

Era pieno pomeriggio, circa le 15.45, quando in barba ad ogni percezione del deterrente una coppia di rapinatori milanesi (45 anni lui, 41 lei), ha fatto irruzione all’interno di un ufficio postale di corso Sempione.

 

Addirittura a volto scoperto, i due hanno sfoderato una pistola (la riproduzione di una Beretta senza tappo rosso) e, davanti ai cittadini terrorizzati, si sono fatti consegnare 540 euro in contanti. Dopodiché, la fuga.

 

Dettaglio fondamentale, tuttavia, la modalità scelta dalla coppia per dileguarsi: si sono recati alla più vicina fermata dell’Atm, e sono saliti sull’autobus 43.

 

Allertati nel frattempo dalle vittime, i Carabinieri del Nucleo Investigativo si sono subito recati in via Procaccini, alle calcagna dell’autobus, riflettendo sulla strategia da adottare per eseguire l’arresto.

 

Ma, anche qui, il colpo di scena: senza ricorrere a militari sguinzagliati sull’autobus in borghese al fine di limitare il panico, in piazza Lega Lombarda i due ladri sono tranquillamente scesi dal mezzo, finendo dritti dritti nelle mani delle pattuglie. E per eliminare anche il pericolo di perdere i due tra la folla, la maglietta rossa indossata da uno dei due malvivente si è rivelata ulteriormente utile.

 

Subito fermata, la coppia è stata perquisita e, trovata la refurtiva ancora addosso ai malviventi, entrambi sono stati tratti in arresto.

 

Poco dopo i militari hanno trovato anche l’arma utilizzata per il colpo: era stata nascosta sotto uno dei sedili dell’autobus.

 

Per l’elenco dei casi più divertenti di “Criminali da Strapazzo”, CLICCA QUI.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– il nostro staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

PUBBLICITA’ A PARTIRE DA 10 EURO  – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, ad eventi, mostre o spettacoli, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie.

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here