Rapina banca Policlinico Milano, colpo da 90mila euro, sequestrati clienti e dipendenti

Pistola_archivioÈ successo venerdì 9 ottobre 2015.

 

In base a quanto ricostruito, tre uomini hanno fatto irruzione presso l’istituto di credito all’interno del Policlinico.

 

Il trio è costituito da un 46enne, un 52enne e un 54enne tutti noti alle Forze dell’Ordine: chi per truffa, chi per rapina, chi perché in regime di affidamento in prova per condanne fino a 10 anni.

 

La Polizia monitorava le attività dei tre da mesi, riuscendo in questo modo a scoprire il colpo che stavano architettando.

 

Dopo, infatti, aver studiato ogni dettaglio, i tre uomini sono sopraggiunti al momento dell’apertura della banca, sfoderando due pistole.

 

A questo punto, i rapinatori hanno sequestrato due dipendenti e due clienti.

 

Le “operazioni”, incluso il legare i clienti con fascette di plastica, sono durate quasi un’ora, al termine della quale i malviventi sono riusciti ad impossessarsi di 90mila euro.

 

La sorte, tuttavia, è cambiata poco dopo e, sopraggiunti nel frattempo i poliziotti, i rapinatori sono stati bloccati e arrestati in flagranza di reato.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

PUBBLICITA’ A PARTIRE DA 10 EURO  – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, ad eventi, mostre o spettacoli, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie.

 Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here