Furto CrossRadio Cinisello, “Ci hanno rubato tutto”. Contatti per aiutare

furto in casaNella notte tra il 19 e il 20 Ottobre il centro giovani Icaro (del comune di Cinisello Balsamo, gestito dalle cooperativa Il Torpedone e La Grande Casa) è stato derubato. “Qualcuno durante la notte ha scassinato il cancello, rotto una porta – ci spiegano dal Comune di Cinisello – ed è entrato nella stanza della radio portando via tutto. Materiale raccolto con fatica e risparmi di anni, sparito in un attimo per l’egoismo di qualcuno”.

 

RUBARE A ICARO È RUBARE A TUTTI NOI – “Icaro e Crossradio, prima di essere spazi sono per noi, da sempre, una famiglia, un luogo di relazioni – proseguono i promotori del centro –. La porta è sempre aperta, tutti sono accolti, ascoltati e possono sedersi il giovedì a tavola insieme agli altri”.

– “Dover ripartire da zero – aggiungono –, vuol dire per noi meno attività, meno risorse per i percorsi, le gite, meno cene, per tutti. Oggi non possiamo che essere tristi e arrabbiati, per chi ha scelto di danneggiare noi e tutta la sua comunità”.

 

COS’E’ CROSSRADIO – “Crossradio da più di 6 anni dà voce a chiunque voglia sperimentarsi con lo strumento Radio – spiegano ancora i promotori del centro –; molti sono i ragazzi e le ragazze che sono passate dai nostri studi, si sono sperimentati e oggi lavorano in altre radio web, radio FM anche nazionali, hanno fondato loro testate giornalistiche.

 

ICARO – “Icaro – specificano – ospita quotidianamente 30-40 ragazzi e ragazze, offrendo loro uno spazio di ascolto, accoglienza e accompagnamento nell’esperienza quotidiana di diventare grandi. Da sempre con le altre realtà del territorio ci spendiamo per organizzare feste, eventi, iniziative, per migliorare e contribuire nella trasformazione di luoghi difficili come il quartiere che ci ospita.

– “Chi ha scelto di rubare tutto il materiale della nostra radio – piegano –, ha scelto di derubare la propria comunità, ha rubato la possibilità ai ragazzi e alle ragazze di Cinisello Balsamo di avere un luogo di sperimentazione e di creatività.

 

CI HANNO RUBATO TUTTO – “Purtroppo ci è stato portato via tutto – raccontano  –, dal Pc con cui lavoravamo, al mixer, ai microfoni fino all’ultimo cavo.

 

I CONTATTI PER AIUTARE CROSSRADIO A RIPARTIRE – “Abbiamo quindi bisogno dell’aiuto di tutti – lanciano l’appello –, per ripartire e ridare voce a CROSSRADIO. Chiediamo di aiutarci a ricomprare le attrezzature e a far ripartire le attività facendo una donazione, aiutandoci nell’organizzazione degli eventi di raccolta fondi, partecipando!

– “Chiediamo – proseguono – anche alle aziende del territorio o alle attività commerciali di contattarci per ricevere donazioni in termini di materiali (computer, mixer, casse, cuffie, cavi, etc…)

– “Potete contattarci al numero 026121651 oppure alla mail amministrazione@torpedone.org” concludono.

 

LA SOLIDARIETA’ DELLE ISTITUZIONI – Anche il Sindaco Siria Trezzi e l’assessore Gianfranca Duca hanno voluto esprimere la loro solidarietà per quanto accaduto.

– “La prima cittadina ha dichiarato: “Sono molto amareggiata di fronte a questo secondo attacco rivolto a strutture educative nel quartiere Crocetta. A settembre gli atti di vandalismo alla Scuola Sardegna, ora il furto in un centro dedicato ai giovani dotato di impianto di allarme funzionante: una dimostrazione di inciviltà, una mancanza di rispetto per chi offre un servizio importante per il quartiere e per l’intera città. La causa vera di questi episodi sta nell’assenza di senso civico”.

– “Amarezza confermata dall’assessore Duca: “Il centro Icaro e Crossradio rappresentano strumenti importanti per una “Città del Bene Comune”: una città in cui cittadini e istituzioni si alleano per costruire nuove relazioni e servizi che possano migliorare la qualità della vita di un quartiere. Il furto è una ferita che fa male a tutta la città ma che non indebolisce l’entusiasmo di volontari e operatori già pronti a ripartire”.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– il nostro staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

PUBBLICITA’ A PARTIRE DA 10 EURO  – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, ad eventi, mostre o spettacoli, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie.

 

Leggi anche:

Piano anti-freddo Milano, assistenza, punti di accoglienza e raccolta coperte 24 ottobre 2015

Raccolta coperte “Ronda carità e solidarietà Onlus” Milano, date ottobre e novembre 2015

Raccolta coperte Progetto Arca Milano in cambio di buoni Ikea, iniziativa fino al 25 ottobre 2015

Raccolta coperte Progetto Arca Milano in cambio di buoni Ikea, iniziativa fino al 25 ottobre 2015

 Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here