Rapina in abitazione Como, ragazzo di 15 anni minacciato con pistola alla tempia

PistolaA pochi giorni del caso di Ivrea, dove un uomo ha sparato a un ladro trovato in casa propria per rubare, la questione delle rapine in villa torna a infiammare l’opinione pubblica, e i ladri a terrorizzare i cittadini.

 

L’ultimo caso è avvenuto a Como domenica 25 ottobre 2015.

 

Secondo quanto spiegato, due ladri si sono intrufolati in un’abitazione, per rubare.

 

Intervenuto il padrone di casa, nonostante uno dei malviventi fosse armato di coltello, il cittadino è riuscito lo stesso ad immobilizzarlo.

 

A questo punto, il peggio: il complice del ladro, infatti, si è avventato sul figlio dell’uomo, un ragazzo di soli 15 anni, al quale ha puntato una pistola alla tempia.

 

Davanti alla minaccia, il cittadino ha immediatamente lasciato il ladro, che si è subito dileguato con il complice.

 

Alle loro spalle, il padre e il figlio sono rimasti fortunatamente illesi, ma preda di un forte trauma emotivo.

 

Invitiamo tutti i lettori ad esprimere la propria opinione in merito.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

PUBBLICITA’ A PARTIRE DA 10 EURO  – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, ad eventi, mostre o spettacoli, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie.

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here