Ebreo accoltellato via San Gimignano Milano, inferti 9 colpi, anche al volto

CutterE’ successo in via San Gimignano, davanti un ristorante kosher.
Secondo le prime informazioni, la vittima è un uomo di 40 anni, membro della comunità ebraica.
Sull’accaduto indagano le Autorità e, al momento, fonti della comunità ebraica hanno spiegato che, la vittima, è il genero di un rabbino di origine afghana in visita con la figlia a Milano.
L’aggressione si è svolta in pochi istanti, durante i quali il malvivente si è avventato sul 40enne colpendolo con una lama, per ben 9 volte, ferendolo anche al volto.
Dalle prime indicazioni raccolte nella comunità, l’aggressore sarebbe un uomo presumibilmente di origine araba, incappucciato, che è riuscito a dileguarsi.
Mentre le ricerche per risalire al colpevole sono in atto, e la vittima è miracolosamente salva, la comunità ebraica non è esente da tensione, temendo gesti di emulazione dei tragici accadimenti avvenuti a Parigi lo scorso gennaio, dopo la strage alla redazione di Charlie Hebdo.

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here