Allarme bomba scuola viale Fulvio Testi Milano, evacuati 3000 studenti

Una telefonata anonima, e sul posto sono subito sopraggiunti i Carabinieri e l’unità Artificieri con le unità cinofile. Presumibilmente è stato il “solito” scherzo

CarabinieriUna mattina di panico quella di giovedì 17 dicembre 2015 al comprensorio scolastico che, all’interno del Parco Nord, accoglie un istituto tecnico, un liceo scientifico, ragioneria, e scuole professionali. L’allarme è stato scatenato da una chiamata anonima che annunciava una bomba: gli studenti evacuati sono stati 3.000.
Secondo quanto ricostruito, la telefonata è arrivata in mattinata. Una fonte anonima avrebbe identificato la struttura come obiettivo di un attentato, segnalando la presenza di una bomba al suo interno.
Senza perdere tempo, sul luogo si sono immediatamente recati i Carabinieri del comando di compagnia di Sesto San Giovanni e il nucleo degli artificieri milanesi, con le unità cinofile.
Il personale scolastico intanto, guidato dalle forze dell’ordine, ha fatto evacuare gli alunni, circa 3000, che hanno abbandonato le aule per consentire lo svolgimento delle operazioni di controllo.
Al termine delle verifiche, non è emersa la presenza di alcun ordigno.
Gli Inquirenti hanno concluso si tratti del “solito” scherzo e, in merito, sono in corso le indagini, in primis sui tabulati telefonici, per risalire al responsabile.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here