EGO International, a Milano un anno positivo per le PMI sul mercato estero

Da Milano, al resto del mondo: il Made in Italy raggiunge le vette dei maggiori mercati esteri, grazie all’export d’eccellenza

Ego internationalSi chiude un anno positivo per quanto riguarda l’export in Lombardia, un trend positivo che vede protagonista soprattutto Milano, che raccoglie da sola un terzo di tutte le esportazioni verso i mercati esteri. Questo è un indice importante per quanto riguarda l’alto livello di competizione che stanno mettendo in campo le imprese lombarde, che stanno raggiungendo traguardi che fino a poco tempo fa potevano sembrare impossibili. La famosa società di servizi per l’internazionalizzazione di impresa EGO International riconosce come il risultato ottenuto sia figlio di una programmazione atta a portare sul mercato internazionale la grande qualità del made in Italy, attraverso un percorso mirato a raggiungere le vette nei diversi mercati di riferimento.

Quello portato avanti dalle piccole e medie imprese lombarde, e milanesi in particolare, non è altro che il percorso che la EGO International Group, sin dalla sua nascita, suggerisce alle PMI che vogliono affrontare l’ingresso nei mercati internazionali, cioè programmazione interna a lungo termine e team di esperti focalizzato sull’obiettivo. Non è un mistero che per poter affrontare un processo di internazionalizzazione, una piccole e media impresa deve riservare delle risorse esclusivamente verso quel progetto, con figure professionali che siano in grado di studiare la migliore strategia, conoscano i mercati esteri di riferimento, ed interlaccino i rapporti con gli investitori esteri.

Il trend positivo sul mercato internazionale per le imprese di Milano e della Lombardia trova una giustificazione anche nell’interazione continua tra le stesse imprese e lo Stato, che con iniziative mirate ha reso ancora più semplice la prosecuzione del processo di internazionalizzazione già masso in atto dalla maggior parte delle aziende. L’ultima iniziativa in ordine di tempo è stato il “Roadshow” svoltosi a Como, patrocinato dal Ministero dello Sviluppo Economico e che ha visto la presenza del Sottosegretario Nazionale agli Affari Esteri e alla Cooperazione Internazionale.  L’intento è quello di sostenere l’interazione tra le istituzioni e le PMI lombarde, sfruttando la vocazione naturale di queste ultime per tutto ciò che riguarda l’export, e quindi accompagnarle alla vittoria nella sfida alle realtà del mercato estero.

L’export è e rimane un fattore trainante per tutto il comparto economico italiano, utile anche e soprattutto per venire incontro alle mancanze ed alla staticità del mercato interno, dove anche le realtà più importanti trovano difficoltà a muoversi. EGO International vede nelle PMI lombarde e del milanese un potenziale che va ben oltre i numeri positivi con i quali si sta chiudendo l’anno finanziario sul mercato internazionale. A riprova di questo la stessa EGO International è stata partner ufficiale dell’ITMA, la rassegna di livello mondiale svoltasi a Milano lo scorso mese di Novembre, e che ha visto come protagoniste le aziende del settore tessile, un comparto dove il prodotto di casa nostra è sicuramente uno dei più apprezzati e quotati.

Dopo la chiusura positiva di quest’anno, secondo EGO International Group per le PMI di Milano le previsioni per i mercati esteri non possono che essere più che rosee, sempre se si continuerà a perseguire l’obiettivo nel modo più consono. Si spera inoltre che il trend positivo possa fungere da traino per le piccole e medie imprese del resto del territorio italiano, che significherebbe il successo totale del prodotto italiano all’estero, e la ripresa economica nella maggior parte dei settori di mercato.

Per info ed approfondimenti:
https://www.facebook.com/EgoInternational.Srl/
https://www.linkedin.com/company/ego-international-srl
http://www.egointernational.it/EGO-International-Commenti
https://www.youtube.com/user/EgoInternational