Abiti griffati contraffatti Stazione Centrale Milano, quando cambieranno le cose?

La merce aveva il valore di 360mila euro; sequestrati borse, cinture, scarpe, giacconi, vestiti e accessori

Stazione centraleUn bottino notevole: 366mila euro in abiti griffati, tutti rigorosamente falsi.
La scoperta è stata effettuata dalla Polizia locale che, in zona Stazione Centrale, ha fermato due uomini e una donna, tutti di origine senegalese.
In base a quanto spiegato, i tre erano in possesso di un capiente borsone, che non è passato inosservato alla pattuglia.
Avvicinati dagli agenti, i soggetti sono stati fermati e, nel borsone, sono stati trovati numerosi capi di abbigliamento, tutti quanti griffati e, puntualmente, contraffatti.
A questo punto, gli agenti hanno compiuto un immediato sopralluogo nell’abitazione di uno dei tre malviventi, dove l’ipotesi è stata confermata: non solo gli abiti nel borsone, ma ben 6.000 capi tra borse, cinture, scarpe, giacconi, vestiti e accessori di griffe nazionali e internazionali, tutti falsi e pronti per essere venduti a prezzi stracciati.
Secondo gli esperti, il valore della merce è di 360mila euro; tutti i capi sono stati sequestrati e, i tre, sono stati indagati.
In merito, continuate a inviarci le vostre segnalazioni:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here