Tentata rapina bar Sesto San Giovanni, titolari madre e figlia finiscono in ospedale

Si sono strenuamente opposte al furto, difendendo la cassa; il rapinatore, ubriaco, ha picchiato loro e devastato il locale

sparatoria-milanoÈ successo nella notte tra sabato 23 e domenica 24 gennaio 2016 a Sesto San Giovanni, in provincia di Milano: una tentata rapina, e due donne finite in ospedale.
Secondo le prime informazioni, le vittime hanno 33 e 54 anni, sono madre e figlia, nonché le titolari di un bar della zona.
Nel locale, purtroppo, è entrato un uomo di 37 anni, ubriaco, di nazionalità marocchina.
Il malvivente ha cercato di avventarsi sulla cassa ma, le due donne, si sono messe di mezzo, difendendo i guadagni della giornata.
Su tutte le furie, l’uomo ha iniziato a sferrare calci e pugni contro le due donne, ferite al punto che entrambe sono rimaste, intontite, sul pavimento.
Udendo l’inconsueto frastuono, alcuni residenti hanno chiamato la Polizia, i cui agenti sono subito sopraggiunti, sorprendendo il 37enne ancora intento a devastare il locale, frantumando le vetrate e spaccando tutto quanto gli capitava tra le mani.
Intervenuti gli agenti, l’uomo è stato arrestato; le due vittime, invece, sono state soccorse dal 118 e portate in ospedale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here