Moschee Milano, il Caim: “Pisapia porti a termine percorso!”

Il coordinamento delle associazioni musulmane di Milano e Monza-Brianza rilancia, e chiede un nuovo spazio si culto con l'hashtag #moscheasiprego

Pisapia“In Italia a quasi due milioni di cittadini musulmani non viene garantito il diritto di avere dei luoghi di culto. A Milano alla comunità islamica non sono stati sufficienti quasi 5 anni di impegno e nemmeno la vittoria di bando pubblico con la conseguente assegnazione provvisoria hanno permesso di tramutare il realtà il sogno di 100.000 musulmani. Rivendichiamo il diritto alla dignità, chiediamo che l’amministrazione Pisapia porti a termine il percorso che la nostra comunità ha portato avanti con lealtà e trasparenza, siamo in attesa di poter costruire la prima vera moschea di Milano perché Milano se la merita”.
Così Davide Piccardo, coordinatore del Caim, il coordinamento delle associazioni musulmane di Milano e Monza-Brianza, rilancia sul tema della moschea in città spiegando la realizzazione di un nuovo spot che chiede uno spazio di culto per i fedeli musulmani con l’hashtag #moscheasiprego.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here