Accoltella la moglie Brescia, poi si schianta in autostrada contro un tir

La folle tragedia in una coppia descritta come tranquilla e discreta; le indagini sono aperte

Ambulanza_in_chiamataUna terribile sequenza di eventi tragici, compiuti a Brescia: un uomo ha accoltellato la moglie fin quasi a decapitarla, poi si è schiantato in autostrada in un terribile incidente frontale con un tir.
Protagonista della sconvolgente vicenda è un uomo di 56 anni, italiano, sposato con una connazionale e coetanea italiana.
Una coppia definita dai vicini come tranquilla e discreta, che abitava in un appartamento lussuoso di Brescia, dove ieri sera sarebbe scoppiata una violentissima lite, per motivi ancora da acclarare.
Tragico l’esito, poiché la donna è stata trovata brutalmente accoltellata, al punto da essere quasi decapitata.
Dopo la tragedia, l’uomo avrebbe chiamato il cognato, dicendo di aver ucciso la moglie e annunciando di che sarebbe andato “ad ammazzarsi”.
Le parole non erano metaforiche e, poco dopo, il 56enne si è messo a bordo della propria auto, imboccando contromano il casello autostradale di Ospitaletto (Brescia) fino a schiantarsi letalmente contro un tir.
Sull’accadimento sono in corso tutte le indagini del caso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here