Ladro morso da dobermann chiede danni Bergamo, aveva tentato un furto in appartamento

Dopo la fuga, il ladro, magrebino, ci ha ripensato, e ha denunciato il cane e il suo padrone. L’iter giudiziario della pretesa, ora, è partito. Come finirà?

Furto in casaL’assurda vicenda si è verificata a Romano, piccolo comune della Bassa bergamasca: un ladro, intrufolatosi all’interno di un’abitazione, è stato morso da un cane.. e ha sporto denuncia contro il proprietario, chiedendogli i danni.
Sembra il mondo all’incontrario, invece è proprio così: il ladro, un uomo magrebino, si è introdotto all’interno di un’abitazione dove, un cane, faceva il suo lavoro: la guardia.
Percepito l’intruso, il cane, un bell’esemplare di dobermann, ha morso il malvivente mettendolo in fuga e, l’episodio, avrebbe dovuto trovare qui la sua fine.
Invece non è così e, il magrebino, dopo averci riflettuto un po’ si è deciso, e ha denunciato sia il cane che il suo padrone (vale a dire la vittima del tentato furto), chiedendo un risarcimento per il morso ricevuto.
La notizia, riportata dall’Eco di Bergamo, promette sviluppi, poiché la pretesa ora dovrà fare il suo iter giudiziario.
Intanto, le Autorità preposte hanno convocato il veterinario che cura il cane, per compiere tutti gli accertamenti circa la correttezza di vaccini e documenti riferiti all’animale.
L’esito della vicenda, si teme, potrebbe lasciare tutti i bocca aperta: in merito, invitiamo tutti i lettori ad esprimere la propria opinione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here