Truffa anziana con falsa nipote Milano, presa malvivente grazie a tranello dei Carabinieri

La vittima, di 85 anni, è stata contattata al telefono; per caso, dopo, ha richiamato la vera nipote, portando alla luce la truffa. E la malvivente è stata arrestata

CarabinieriSempre vittime fragili e il più possibili indifese: con questo intento una ragazza di soli 20 anni, romena, ha contattato una vecchina di ben 85 anni, per mettere in atto l’ormai conosciutissima truffa della “falsa nipote”. Ma, per fortuna, le cose sono andate storte per la truffatrice, che è stata arrestata dai Carabinieri.
Secondo quanto spiegato dai militari, la vecchina è stata contattata da una sedicente nipote che, disperata, ha raccontato di aver fatto un “brutto incidente stradale”, e di aver assoluto bisogno di 5.000 euro per evitare il ritiro della patente.
L’anziana, inizialmente, è cascata nel tranello ma, per fortuna, non è riuscita a recarsi in banca in tempo utile e, trovati chiusi gli sportelli, non ha potuto prelevare il contante richiestole.
Per tale motivo, la signora ha richiamato la nipote, quella vera stavolta, scoprendo l’arcano: nessun incidente era avvenuto e la ragazza stava benissimo. Il punto, era che la vecchina era stata agganciata da una truffatrice senza scrupoli.
A questo punto, la scelta eccellente: recarsi immediatamente dai Carabinieri, per raccontare immediatamente tutto quanto stava succedendo.
Ascoltata da un Maresciallo, i militari hanno teso a loro volta una trappola alla truffatrice, aprendo un gruppo in chat creato ad hoc, e volto a rintracciare la malvivente.
La procedura ha avuto pieno successo e, la 20enne, è stata arrestata e sottoposta a giudizio immediato.
Leggi anche:
Tentata truffa anziana via Gozzoli Milano, vademecum Polizia di Stato
Ricatti ed estorsioni sessuali sul web, contatti e consigli della Polizia di Stato
Shopping online, i pericoli più diffusi e i consigli per acquistare in sicurezza
Truffe prenotazioni vacanze online, ecco la guida scaricabile della Polizia Postale

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here