Vigilantes aggredito Tribunale Milano con spranga, arrestato senzatetto

Un violento colpo di spranga in testa, dopo che la guardia ha rifiutato al clochard la possibilità di entrare a Palazzo di Giustizia; sono in corso le indagini

tribunale MilanoUna violenta aggressione ai danni di una guardia giurata, avvenuta all’ingresso del Tribunale di Milano: in arresto un senzatetto, medicata con tre punti di sutura la vittima.
Secondo quanto spiegato dalla Polizia di Stato, erano le 17 circa di sabato 20 febbraio 2016 quando, un clochard di 63 anni, ha cercato di entrare a Palazzo di Giustizia.
L’uomo, da quanto si apprende, chiedeva quasi ogni giorno di entrare in Tribunale, aggirandosi spesso sul territorio circostante.
Anche sabato scorso, il 63enne, si è recato all’ingresso della struttura chiedendo di poter entrare, scontrandosi con il rifiuto della guardia giurata in quel momento in servizio.
Imprevedibile la reazione del senzatetto, che impugnando una spranga di ferro ha colpito violentemente il vigilantes alla testa.
L’aggressore è stato subito fermato e, per lui, sono scattate le manette, con arresto immediato eseguito dagli agenti di polizia e dai carabinieri intervenuti sul posto. Secondo le prime informazioni, il 63enne soffrirebbe di problematiche psichiche.
La vittima è stata invece soccorsa dagli operatori del 118, che hanno trasportato l’uomo all’ospedale Policlinico, dove i medici gli hanno suturato la ferita con tre punti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here