Anziano agganciato da finta nipote Milano, non casca nella truffa e chiama i Carabinieri

I militari hanno affiancato il 71enne durante lo scambio di danaro; la truffatrice è finita in manette

CarabinieriLa vittima è un anziano di 71 anni, agganciato da una ragazza di 21, italiana, incensurata, che lo ha contattato fingendosi una nipote. Fortunatamente, l’uomo non ci è cascato e si è subito rivolto ai Carabinieri, che hanno preso la delinquente.
In base a quanto spiegato, il 71enne è stato contattato, come da prassi, telefonicamente, in modo da non poter vedere in viso la sua interlocutrice.
La malvivente, una ragazza di 21 anni dal piglio garbato, gli si è presentata spacciandosi per sua nipote, chiedendogli ben 30.000 euro per risolvere una vertenza economica.
Fortunatamente, l’anziano aveva raccolto un “vademecum” anti-truffa dei Carabinieri, con alcuni consigli pratici spiegati da una campagna di sensibilizzazione mediatica promossa dal Comando Provinciale di Milano.
Per tale motivo, il 71enne non ha perso tempo e si è recato alla Stazione di Assago, raccontando l’accaduto direttamente al Comandante.
Su consiglio dei militari, l’anziano ha finto di cadere nella trappola della giovane, prelevando il danaro in banca e contrassegnando poi le banconote. Dopodiché si  recato all’incontro fissato dalla truffatrice, accompagnato dai Carabinieri.
Solo al momento dello scambio di banconote, i militari sono usciti dal proprio nascondiglio e, la ragazza, è stata arrestata in flagranza di reato, per tentata truffa.
Leggi anche:
Truffa anziana con falsa nipote Milano, presa malvivente grazie a tranello dei Carabinieri
Tentata truffa anziana via Gozzoli Milano, vademecum Polizia di Stato
Ricatti ed estorsioni sessuali sul web, contatti e consigli della Polizia di Stato
Shopping online, i pericoli più diffusi e i consigli per acquistare in sicurezza
Truffe prenotazioni vacanze online, ecco la guida scaricabile della Polizia Postale

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here