Gabbiotto Atm distrutto stazione Cimiano Milano, De Corato: “Manca sicurezza!” Foto

Un uomo, ubriaco, stava importunando alcuni passeggeri; avvicinatosi un dipendente di Atm, l’uomo ha dato in escandescenze

atmÈ successo la settimana scorsa alla fermata della metropolitana Cimiano: un uomo ubriaco stava importunando alcuni passeggeri in attesa sulla banchina quando, il controllore, si è avvicinato per chiedergli di andarsene. E si è scatenata la furia.
Secondo quanto spiegato, il dipendente è stato aggredito ed è stato costretto a rifugiarsi nel gabbiotto, dove impugnato il telefono ha chiamato la polizia.
Mentre stavano arrivando gli agenti, l’aggressore si è comunque scagliato contro il gabbiotto, mandandone in frantumi i vetri.
Gli agenti, sopraggiunti, hanno bloccato l’uomo prima che riuscisse ad avventarsi anche contro il dipendente dell’Atm, rimasto fortunatamente incolume.
atm2“Sappiamo già che Atm tirerà fuori i suoi dati, dirà che tutto è a posto, che le aggressioni sono diminuite così come gli ingressi senza biglietto. Sappiamo già che io sono allarmista e che Striscia la notizia fa servizi su mia richiesta – ha commentato l’ex vicesindaco di Milano, Riccardo de Corato –. Sappiamo che, come un mantra, Atm ripeterà le stesse cose come a ogni aggressione. Il problema è che i dati portati da Atm sono dell’azienda stessa, e quindi portano l’acqua al proprio mulino. Vorremmo avere anche i dati delle forze dell’ordine, che hanno una conoscenza diretta grazie alla Polmetro”.
“Al di là dei numeri sbandierati – conclude De Corato –, manca sicurezza sui mezzi e nelle stazioni”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here