Lingotto dentro bagaglio a mano aeroporto Orio, bloccato italiano

Era diretto in Belgio; il lingotto, non dichiarato, vale 36.750 euro

Lingotto-228x300Non è la prima volta che succede: occultare niente meno che un lingotto d’oro massiccio, cercando di varcare la frontiera. Ma anche in questo caso, il responsabile è stato scoperto.
Secondo quanto spiegato, un uomo era all’aeroporto di Orio, in attesa di prendere il volo per Charleroi, Belgio.
L’uomo, tranquillo e “insospettabile”, serbava in realtà una notevole sorpresa e, fermato dal personale delle Dogane che ha agito in collaborazione con la Guardia di finanza, non ha potuto che rivelare la verità: un lingotto di un chilo dentro il bagaglio a mano, del ragguardevole valore di 36.750 euro. Ovviamente non dichiarati.
Il passeggero, italiano, è stato denunciato per il valore non dichiarato e, il prezioso oggetto della contestazione, è stato sequestrato.
Leggi anche:
Traffico oro e argento tra Lombardia, Piemonte e Svizzera, Gdf di Ponte Chiasso smantella organizzazione
Lingotti d’oro alla frontiera Svizzera, sequestrati da Gdf 13 lingottini e 200mila euro nascosti da coppia tedesca
Truffa oro bianco Milano, marchiavano metallo comune con punzoni 18 k e lo rivendevano
Famiglia con lingotti Chiasso Svizzera, nascondevano oro per 4,5 milioni di euro
Lingotti d’oro falsi zona Imbonati Milano, egiziano denunciato per 16 barre placcate invece che d’oro massiccio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here