Maltrattamenti contro madre invalida zona Barona Milano, botte sulla testa e continue violenze

L’anziana è rimasta invalida al 100% a seguito di un ictus; ospitava il figlio a casa propria, offrendogli vitto e alloggio, per permettergli di scontare i domiciliari

AnzianaÈ successo nel quartiere della Barona: arrestato di un uomo di 48 anni, italiano, per maltrattamenti nei confronti dell’anziana madre, invalida al 100%.
Secondo quanto spiegato, la vittima è un’anziana di 80 anni, rimasta completamente invalida a seguito di un ictus.
Sul luogo è sopraggiunta la Polizia, allertata dall’altra figlia della vittima, di 58 anni, a sua volta chiamata dalla madre disperata.
Per tale motivo la 58enne ha immediatamente chiesto aiuto alle Forze dell’Ordine dopo che, per futili motivi, il fratello ha aggredito l’anziana, colpendola con diversi pugni sulla testa.
Intervenuti gli agenti, la 58enne ha profilato una situazione di continue vessazioni e violenze, nonché  numerosi episodi di estorsione nei confronti dell’80enne, maltrattata quotidianamente.
Una volta identificato l’uomo, questi è risultato avere precedenti per reati contro la persona e contro il patrimonio; il 48enne, inoltre, abitava con la madre poiché proprio l’anziana lo aveva ospitato per fargli scontare gli arresti domiciliari e attualmente gli offriva vitto e alloggio.
Mentre l’uomo è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia, l’anziana è stata soccorsa in codice verde all’ospedale San Giuseppe; fortunatamente, non è in pericolo di vita.
APPROFONDIMENTO – Per tutti i contatti e le modalità per difendersi dalle violenze domestiche, Leggi Violenze domestiche, cronaca, legislazione, indirizzi per avere aiuto di primo soccorso e dopo l’emergenza 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here