Mamma rapisce figlia ritrovata da Carabinieri Milano, indagini tra Italia e Francia

Mamma rapisce figlia ritrovata da Carabinieri Milano, indagini tra Italia e Francia

Posto blocco CarabinieriLe indagini erano nate lo scorso gennaio, ad opera dei Carabinieri del Comando Provinciale di Milano: i militari non si sono mai fermati nella ricerca della bimba di un anno e mezzo rapita dalla madre dopo essere stata affidata ai servizi sociali.
Secondo quanto spiegato, la piccola è stata rapita dalla madre, una donna di 38 anni di origine marocchina, che ha colto al balzo una notte senza obbligo di pernottamento della comunità che ospitava entrambe.
Subito scattata un’indagine, la donna è stata trovata pochi giorni dopo in provincia di Brescia ma, nonostante l’immediato arresto per sequestro di persona e sottrazione di persone incapaci, la figlia non era con lei.
Ulteriori indagini hanno permesso ai Carabinieri di rintracciare la bimba, affidata dalla madre ad una zia, allo scuro di quanto stava accadendo e residente a Parigi.
Contattata dai militari della Compagnia di Seregno, l’ignara parente si è recata in Italia con la bimba, riconsegnandola alle Autorità presso l’aeroporto di Malpensa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here