Operazione “El Cartero” Gdf Milano, associazione a delinquere finalizzata all’abusivismo finanziario

Smantellato un sodalizio criminale dedito all’abusiva commercializzazione di obbligazioni per un valore nominale pari a 42 milioni di dollari americani

GDFI finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria di Milano hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal G.I.P. del Tribunale di Milano – Dott. Giuseppe VANORE – nei confronti 7 soggetti (di cui 4 in carcere e 3 agli arresti domiciliari), indagati – a vario titolo – per associazione a delinquere finalizzata all’abusivo esercizio di attività finanziaria, aggravato dalla transnazionalità.
Le attività investigative, svolte dal Nucleo di Polizia Tributaria di Milano e dirette dalla Procura della Repubblica di Milano (Dott. Eugenio FUSCO – Sost. Proc.), che avevano portato lo scorso mese di gennaio all’esecuzione di un provvedimento restrittivo della libertà personale nei confronti di 15 persone, hanno consentito di far emergere un ulteriore ed autonomo sodalizio criminale avente carattere transnazionale, dedito all’abusiva commercializzazione di obbligazioni per un valore nominale pari a 42.000.000 di dollari americani ed al rilascio di fideiussioni senza le prescritte autorizzazioni per un importo complessivo di circa 32,5 milioni di euro, conseguendo un profitto illecito complessivo di circa 2 milioni di euro.
Nel corso delle indagini è emerso anche come l’associazione abbia avuto tra i propri clienti un soggetto (che ha sporto formale querela per truffa) interessato all’acquisto di titoli obbligazionari nell’ambito di un’iniziativa per entrare nella compagine societaria di un club calcistico nazionale partecipante ad un campionato professionistico ed abbia tentato di rilasciare, in altra circostanza, una polizza fideiussoria dell’importo di 90 milioni di euro ad un candidato nell’ambito delle elezioni presidenziali di un club calcistico estero.
Le attività di polizia giudiziaria – che hanno anche previsto l’esecuzione di numerose perquisizioni nei confronti dei soggetti e delle società coinvolti – sono state compiute nelle province di Milano, Monza Brianza, Torino, Bologna e Cosenza.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here