Traffico droga internazionale Lombardia, minorenne tagliava eroina con paracetamolo

La banda operava in Lombardia, Liguria, Veneto, Emilia Romagna e Umbria; sequestrati beni mobili e immobili ritenuti provento dell’attività illecita

Elicottero CarabinieriUn traffico di droga internazionale con tanto di un giovane minorenne con il ruolo di chimico, attento a tagliare l’eroina addizionandola con paracetamolo: la banda è stata smantellata dai militari del Comando provinciale di Bergamo, che sta eseguendo in queste ore arresti e sequestri.
Secondo quanto spiegato, il gruppo operava prevalentemente in Lombardia, Liguria, Veneto, Emilia Romagna e Umbria.
Le indagini hanno portato alla scoperta di tre laboratori clandestini, installati all’interno di altrettanti appartamenti in provincia di Bergamo, Padova e Bari.
Tra gli indagati anche un minorenne che, nonostante la giovane età, tagliava l’eroina, e usava come additivo il paracetamolo.
Durante l’operazione, che ha visto i militari eseguire un ordine di custodia cautelare emesso dal tribunale di Bergamo, i Carabinieri hanno compiuto anche il sequestro di diversi quantitativi di droga afferenti a numerose regioni d’Italia.
Non passati inosservati ai militari anche beni mobili e immobili riconducibili agli indagati, ritenuti provento di attività illecite e quindi anch’essi posti sotto sequestro dalle Autorità.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here