Esplosione bomba Villanuova sul Clisi Brescia, 40enne stava maneggiando residuato bellico

Era a casa propria, e stava maneggiando un vecchio ordigno; fortissimo il botto, ferito gravemente il 40enne

Polizia unità cinofila artificieriÈ successo nella serata di giovedì 28 aprile 2016 nel Bresciano: un uomo di 40 anni stava maneggiando una bomba risalente alla seconda guerra mondiale, quando l’ordigno è improvvisamente esploso, ferendolo gravemente a una gamba.
Secondo le prime informazioni, il fatto è accaduto a  Villanuova sul Clisi.
Qui il 40enne si trovava nella propria abitazione, dove c’erano anche la moglie e i due figli.
L’esplosione dell’ordigno è stata improvvisa, e ha suscitato un forte boato udito da numerosi residenti, subito molto preoccupati.
Subito sopraggiunti il 118 e le autorità preposte, l’uomo è stato portato in ospedale, con gravi lesioni a una gamba.
La casa del 40enne è stata poi perquisita e, gli agenti, hanno rinvenuto altri residui bellici ritenuti pericolosi e, l’uomo, è stato arrestato per detenzione di materiale bellico.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here