Danni maltempo Milano, circolazione in tilt, un cavo elettrico tranciato, una scuola evacuata

Centinaia le chiamate per richieste di aiuto a causa del nubifragio che si è scatenato (e sembrerebbe sul punto di tornare) a Milano; inviateci le vostre foto e segnalazioni

Danni maltempo-3Una mattinata di caos e danni a Milano, a causa di un violento nubifragio che, momentaneamente interrotto, sembra non darà tregua anche nei prossimi giorni.
Secondo le prime informazioni, i disagi hanno colpito innanzitutto la circolazione: interrotta la linea della metropolitana tra San Siro e Bignami, ferma la M5 tra Portello e Domodossola.
Guasti anche alle linee ferroviarie: dalle 10,45 alle 11,20 i treni non hanno potuto raggiungere né partire dalla Stazione di Milano Cadorna e, i disagi, hanno coinvolto anche i Malpensa Express in arrivo e in partenza da Milano Centrale.
Un albero è inoltre caduto in via Ippolito Nievo, zona City Life,  tranciando un cavo dell’Enel.
Tra gli interventi dei Vigili del Fuoco, anche una chiamata presso la sede del comando dei Vigili urbani in via piazza Beccaria, e presso una scuola in via Mauri.
All’interno dell’istituto scolastico, alcuni responsabili hanno notato infiltrazioni d’acqua dai soffitti, chiamando subito i pompieri.
Evacuati, e tutti in stato di saluto ottimale, i 500 studenti all’interno delle pareti scolastiche.
Invitiamo tutti i lettori a inviarci le proprie segnalazioni e fotografie sui disagi del proprio quartiere: scriveteci a redazione@cronacamilano.it: vi daremo voce.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here