Coniugi trovati morti Cassina de’ Pecchi, si ipotizza omicidio suicidio

Sono aperte le indagini per chiarire i motivi che hanno portato alla morte di due coniugi di 40 e 45 anni; il delitto è avvenuto nell’abitazione della coppia

Sparatoria, CarabinieriIl macabro ritrovamento è avvenuto a Cassina de’ Pecchi, comune a est di Milano, nel pomeriggio di lunedì 30 maggio 2016: due coniugi di 40 e 45 anni sono stati trovati senza vita all’interno del proprio appartamento.
In base alle prime indagini, condotte dai Carabinieri di Cassano D’Adda (Milano) e del Nucleo Investigativo di Monza, con i colleghi della Squadra Rilievi di Milano, la coppia è stata trovata da un parente: i due erano riversi sul pavimento, in una pozza di sangue.
Secondo i carabinieri di Cassano d’Adda, potrebbe trattarsi di un omicidio suicidio: l’arma del delitto potrebbe essere un coltello da cucina, al momento al vaglio degli investigatori, con il quale sarebbero state inferte ferite al petto, al fianco e alle braccia della donna.
I motivi alla base del tragico gesto sono ancora da acclarare; la coppia aveva dei figli, non presenti al momento del drammatico accaduto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here